Sainz deluso: "Avremmo potuto fare doppietta"

Non nasconde la delusione per il quarto posto in griglia, Carlos Sainz. Lo spagnolo è stato autore di ottime prestazioni per tutto il week end, ma al termine della Q3 non è riuscito a concretizzare ciò che era nelle sue corde ed in quelle della SF21.

Sainz deluso: "Avremmo potuto fare doppietta"

É un Carlos Sainz deluso, quello che arriva al parco chiuso. Intervistato da Mara Sangiorgio ai microfoni di Sky Sport F1 HD, lo spagnolo non nasconde l'amarezza per la quarta posizione in qualifica, dove ha pagato 265 millesimi di ritardo dal compagno di team Charles Leclerc, autore della pole position.

Lo stato d'animo del pilota è presto spiegato: dal giovedì, Carlos è parso tra i piloti più in forma sulle stradine del Principato di Monaco, sempre autore dei migliori settori se non della miglior prestazione in assoluto. Inoltre, la bandiera rossa provocata proprio da un incidente del compagno di squadra nei minuti conclusivi gli ha impedito di provare a migliorare la sua posizione. Un peccato, visto che aveva già fatto segnare un parziale record nel primo settore della pista.

Leggi anche:

"Penso che non possiamo essere contenti, neanche come squadra", esordisce Sainz. "Oggi si poteva fare un primo-secondo senza problemi e non siamo riusciti a farlo. I tempi di 1'10''1, 1'10''2 - valori di riferimento per la pole position, ndr. - erano alla portata della macchina e non avere la possibilità di farla non mi fa essere contento".

"Domani sarà un'altra giornata, dovremo pensare come vincere la gara. Il passo per vincere l'ho avuto tutto il week end, avevo il passo per fare la pole e vincere domani. Partendo quarto tutto è più complicato, oggi non sono contento, un paio di cose da vedere ci sono e dovremo capire come migliorarci", conclude Sainz.

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21, Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C41, e Pierre Gasly, AlphaTauri AT02
Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21, Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C41, e Pierre Gasly, AlphaTauri AT02
1/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
2/22

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
3/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
4/22

Foto di: Erik Junius

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
5/22

Foto di: Erik Junius

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
6/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
7/22

Foto di: Erik Junius

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
8/22

Foto di: Erik Junius

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
9/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
10/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
11/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
12/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
13/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
14/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari, con Carlos Sainz Jr., Ferrari
Charles Leclerc, Ferrari, con Carlos Sainz Jr., Ferrari
15/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari, Carlos Sainz Jr., Ferrari, e Fernando Alonso, Alpine F1
Charles Leclerc, Ferrari, Carlos Sainz Jr., Ferrari, e Fernando Alonso, Alpine F1
16/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., Ferrari
Carlos Sainz Jr., Ferrari
17/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari, e Carlos Sainz Jr., Ferrari, fanno le foto con i fan
Charles Leclerc, Ferrari, e Carlos Sainz Jr., Ferrari, fanno le foto con i fan
18/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
19/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes W12, Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
Lewis Hamilton, Mercedes W12, Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
20/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
21/22

Foto di: Erik Junius

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
22/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Verstappen amaro: "La bandiera rossa ha rovinato tutto"

Articolo precedente

Verstappen amaro: "La bandiera rossa ha rovinato tutto"

Prossimo Articolo

Binotto: "Dobbiamo sorridere, le Ferrari qui vanno forte!"

Binotto: "Dobbiamo sorridere, le Ferrari qui vanno forte!"
Carica commenti
BRM P201: una vettura sorprendente dal potenziale sprecato Prime

BRM P201: una vettura sorprendente dal potenziale sprecato

Nonostante un podio ottenuto al debutto, la BRM P201 non è mai più riuscita a replicare questo risultato ed ha vanificato tutto il potenziale inespresso.

Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità Prime

Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità

La power unit del prossimo anno sembra che risponda ai target di potenza cercati da Zimmermann per colmare il gap dal motore Mercedes, mentre c'è ancora del lavoro da fare sul fronte dell'affidabilità. A Maranello hanno deciso di prendere dei rischi, portando in pista soluzioni innovative che accusano ancora dei problemi di gioventù. Ma c'è tempo per raggiungere i target di durata.

Formula 1
18 set 2021
F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine? Prime

F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine?

Il cinese sembra ormai vicino a prendere il posto di Antonio Giovinazzi in Alfa Romeo, ma il suo arrivo in F1 potrebbe rivelarsi un boomerang per la Academy Alpine che ne ha sostenuto la carriera negli ultimi anni.

Formula 1
18 set 2021
Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21 Prime

Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21

Andiamo a conoscere nel dettaglio le differenze tra la SF21 e la SF1000, grazie alle quali la Rossa è tornata nelle parti alte della classifica

Formula 1
18 set 2021
Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1 Prime

Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1

Il campione del mondo 2007 ha annunciato l'addio alla F1 al termine di questa stagione. Kimi mancherà a tutti i suoi fan ed agli amanti di questo sport e verrà ricordato per essere stato in grado di lottare ad armi pari con i mostri sacri della Formula 1.

Formula 1
17 set 2021
Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte Prime

Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte

Terza ed ultima puntata in cui andiamo a ripercorrere gli inganni, gli imbrogli o i momemnti più "tricky" della storia della Formula 1

Formula 1
17 set 2021
Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA Prime

Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA

Emerson Fittipaldi non è stato soltanto uno dei più grandi talenti mai apparsi in Formula 1, ma ha scritto pagine di storia indelebili anche in IndyCar. Nigel Roebuck ne ripercorre la carriera attraverso le parole del brasiliano.

Formula 1
16 set 2021
Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia" Prime

Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia"

In questa nuova puntata de "Il Rosa dei Motori", Beatrice Frangione intervista Federica Masolin, giornalista e presentatrice della Formula 1 di Sky Sport. Federica si racconta, ripercorrendo gli anni di una carriera in giro per il mondo, di una vita piena di passioni e viaggi. Da piccola, il suo desiderio era diventare una rockstar. Poi, l'amore per lo sport le ha fatto cambiare idea...

Formula 1
16 set 2021