Russell: "Perez in Williams? Speculazioni del suo entourage"

condivisioni
commenti
Russell: "Perez in Williams? Speculazioni del suo entourage"
Di:

Il pilota inglese ha confermato di avere un contratto valido con la Williams ed ha lanciato una frecciatina al manager di Perez reo di aver fatto circolare i rumors per destabilizzare l'ambiente.

Nel corso del weekend di Portimao si sono fatte sempre più insistenti le voci di un possibile arrivo di Sergio Perez in Williams per il prossimo anno.

Il messicano, rimasto senza sedile per il 2021 dopo l’annuncio dell’ingaggio di Sebastian Vettel in Aston Martin, sembrerebbe intenzionato a restare in Formula 1 anche se in un team di seconda fascia come quello inglese.

Tuttavia, qualora questo passaggio si dovesse concretizzare a farne le spese sarebbe George Russell.

Il pilota del vivaio Mercedes è senza dubbio uno dei prospetti più interessanti emersi in queste ultime due stagioni e quest’anno ha spesso lasciato a bocca aperta per le incredibili prestazioni offerte in qualifica.

Nel corso della conferenza stampa del venerdì il Team Principal della Williams, Simon Roberts, non aveva né confermato né smentito questa indiscrezione, mentre Russell, al termine del GP del Portogallo, ha parlato di una speculazione messa in circolo dal manager dell’attuale pilota della Racing Point.

“Credo che queste speculazioni siano state fatte circolare dall’entourage di Perez per mettere pressione sui team minori mentre l’obiettivo principale è un posto in Red Bull”.

“Questo è il mio punto di vista. Io ho un contratto in essere con la Williams e non ho motivo di essere preoccupato. Al momento sono concentrato sul mio lavoro”.

Le voci di un possibile appiedamento di Russell per far spazio a Perez sono state alimentate anche a seguito del passaggio di proprietà della Williams avvenuto a settembre quando il team è stato acquisito da Dorilton Capital.

Lo scorso weekend il presidente di Dorilton Capital, Matthew Savage, è stato presente nel paddock di Portimao e Russell ha confermato di aver parlato con lui anche in merito a queste indiscrezioni.

“Mi è stato detto che non ha idea da dove provengano questi rumors. La nuova proprietà non ama commentare questo genere di situazioni, ma probabilmente dopo la conferenza di Simon di venerdì le cose sono sfuggite di mano”.

“Ho un contratto e sarò in griglia anche il prossimo anno. Sono sicuro di questo. Affinché cambi questa situazione dovrebbe accadere qualcosa di inatteso nelle prossime settimane. Purtroppo ci sono state delle speculazioni fatte girare da persone esterne, ma come ho già detto sono certo che tutto si chiarirà al massimo alla fine della prossima settimana”.

Nel corso dello scorso weekend sulla questione Russell è intervenuto anche Toto Wolff che ha affermato come la Mercedes non abbia voce in capitolo sul contratto del pilota inglese con la Williams.

Qualora Russell dovesse restare senza un sedile, Wolff ha ammesso che il team della Stella organizzerebbe per lui un intenso programma di test nel 2021, ma George ha smentito questa ipotesi.

“Non abbiamo parlato di alcuna soluzione di ripiego. Toto mi ha detto di stare tranquillo che l’hanno prossimo sarò regolarmente in griglia”.

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
1/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
2/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
3/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
4/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

George Russell, Williams Racing

George Russell, Williams Racing
5/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

George Russell, Williams Racing

George Russell, Williams Racing
6/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Alex Albon, Red Bull Racing RB16, Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.20, Pierre Gasly, AlphaTauri AT01, Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C39, Esteban Ocon, Renault F1 Team R.S.20, Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C39, Lance Stroll, Racing Point RP20, e George Russell, Williams FW43

Alex Albon, Red Bull Racing RB16, Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.20, Pierre Gasly, AlphaTauri AT01, Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C39, Esteban Ocon, Renault F1 Team R.S.20, Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C39, Lance Stroll, Racing Point RP20, e George Russell, Williams FW43
7/22

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
8/22

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43, Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C39

George Russell, Williams FW43, Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C39
9/22

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C39, e George Russell, Williams FW43

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C39, e George Russell, Williams FW43
10/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43, Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C39

George Russell, Williams FW43, Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C39
11/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP20, Romain Grosjean, Haas VF-20

Sergio Perez, Racing Point RP20, Romain Grosjean, Haas VF-20
12/22

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Daniil Kvyat, AlphaTauri AT01, Sergio Perez, Racing Point RP20

Daniil Kvyat, AlphaTauri AT01, Sergio Perez, Racing Point RP20
13/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Daniil Kvyat, AlphaTauri AT01, Sergio Perez, Racing Point RP20, e Romain Grosjean, Haas VF-20

Daniil Kvyat, AlphaTauri AT01, Sergio Perez, Racing Point RP20, e Romain Grosjean, Haas VF-20
14/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP20

Sergio Perez, Racing Point RP20
15/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point

Sergio Perez, Racing Point
16/22

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP20, passa Nicholas Latifi, Williams FW43

Sergio Perez, Racing Point RP20, passa Nicholas Latifi, Williams FW43
17/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP20

Sergio Perez, Racing Point RP20
18/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP20

Sergio Perez, Racing Point RP20
19/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP20

Sergio Perez, Racing Point RP20
20/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP20

Sergio Perez, Racing Point RP20
21/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP20

Sergio Perez, Racing Point RP20
22/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Imola, Masi spiega: "Ecco com'è cambiata per ospitare la F1"

Articolo precedente

Imola, Masi spiega: "Ecco com'è cambiata per ospitare la F1"

Prossimo Articolo

Mercedes: Hamilton gestisce le gomme meglio di Bottas

Mercedes: Hamilton gestisce le gomme meglio di Bottas
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP del Portogallo
Piloti Sergio Perez , George Russell
Team Williams
Autore Marco Di Marco