Formula 1
G
GP dell'Eifel
09 ott
Prossimo evento tra
16 giorni
G
GP del Portogallo
23 ott
Prossimo evento tra
30 giorni
G
GP di Turchia
13 nov
Prossimo evento tra
51 giorni
04 dic
Prossimo evento tra
72 giorni
G
GP di Abu Dhabi
11 dic

Russell: "La Williams dovrà capitalizzare ogni errore dei rivali"

condivisioni
commenti
Russell: "La Williams dovrà capitalizzare ogni errore dei rivali"
Di:
, Grand prix editor

George Russell ha affermato che la Williams dovrà approfittare degli errori che inevitabilmente i rivali compiranno nelle prime gare della stagione per guadagnare quanti più punti possibile.

Mentre la pandemia da Covid-19 ha costretto la Formula 1 a rinunciare alle prime 10 gare del 2020, gli organizzatori della serie stanno lavorando per far partire il campionato ad inizio luglio in Austria.

Questo significherebbe che i piloti di Formula 1 tornerebbero a correre sette mesi dopo la fine della stagione 2019, con l’unica eccezione dei sei giorni di test a febbraio.

Alcuni piloti credono che questo stop forzato non avrà effetti quando si tratterà di trovare subito il ritmo in pista, mentre George Russell è più scettico e ritiene che servirà del tempo per scrollarsi la polvere di dosso.

Secondo l’inglese questa potrebbe essere una opportunità per la Williams. La scuderia inglese dovrà approfittare di ogni errore che sarà commesso dai rivali per migliorare il risultato del 2019 con un unico punto raccolto nell’intera stagione.

“Quando ripartirà il campionato, non saremo soltanto noi piloti, ma anche gli ingegneri e tutto il personale coinvolto a dover riprendere il ritmo” ha dichiarato Russell a Sky Sport F1.

“Tutte le persone che lavorano in Formula 1 sono la massima espressione dei singoli settori e per tutti sarà necessario dover ritrovare gli automatismi del passato”.

“Le persone commettono errori, tutti a prescindere che siano piloti, ingegneri o meccanici. Credo che sarà importante essere in grado di approfittarne e capitalizzare il massimo risultato”.

“L’inizio della stagione potrà essere una grande opportunità per tutti quei team e quei piloti che solitamente non hanno la possibilità di vincere delle gare o andare regolarmente a punti”.

Russell ha poi affermato come questa pausa forza e prolungata sia un qualcosa di inedito per uno sportivo, ma l’inglese sta regolarmente svolgendo gli allenamenti con il suo preparatore.

Anche il compagno di team di Russell, Nicholas Latifi, ha affermato che sarà difficile all’inizio per l’intero paddock tornale alla normale routine, ma il rookie sta lavorando duramente per farsi trovare pronto al debutto.

“Piloti, meccanici e tutti i membri dei team avranno un po’ di ruggine. Credo che spesso i fan non si rendano conto che, dal punto di vista operativo, ci sono così tante procedure e cose che devono essere gestite in modo impeccabile. Quando si è fuori ritmo per così tanto tempo diventa un po’ complicato tornare subito efficienti”.

“I test invernali sono una delle più grandi opportunità per tornare subito operativi, soprattutto per noi piloti. Tutti devono riprendere il ritmo dopo la pausa inverale”.

“In questo momento è come se ci trovassimo in una pausa decisamente prolungata, ma non la sto vivendo come una vacanza. Diciamo che è come se fosse un periodo più lungo dedicato alla preparazione atletica”.

“E' stato strano non sapere quando torneremo a correre. Ci stiamo ancora allenando, siamo pronti nel caso dovessimo correre tra qualche settimana. Questa incertezza è un fattore sconosciuto a tutti”.

Scorrimento
Lista

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
1/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
2/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
3/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
4/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
5/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

George Russell, Williams Racing

George Russell, Williams Racing
6/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
7/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

George Russell, Williams Racing, e Nicholas Latifi, Williams Racing

George Russell, Williams Racing, e Nicholas Latifi, Williams Racing
8/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
9/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
10/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
11/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Nicholas Latifi, Williams Racing

Nicholas Latifi, Williams Racing
12/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Nicholas Latifi, Williams FW43

Nicholas Latifi, Williams FW43
13/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Nicholas Latifi, Williams FW43

Nicholas Latifi, Williams FW43
14/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Nicholas Latifi, Williams FW43

Nicholas Latifi, Williams FW43
15/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nicholas Latifi, Williams FW43

Nicholas Latifi, Williams FW43
16/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas VF-20 precede Nicholas Latifi, Williams FW43

Romain Grosjean, Haas VF-20 precede Nicholas Latifi, Williams FW43
17/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nicholas Latifi, Williams FW43

Nicholas Latifi, Williams FW43
18/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Nicholas Latifi, Williams FW43

Nicholas Latifi, Williams FW43
19/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Nicholas Latifi, Williams FW43

Nicholas Latifi, Williams FW43
20/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Nicholas Latifi, Williams FW43

Nicholas Latifi, Williams FW43
21/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Nicholas Latifi, Williams Racing

Nicholas Latifi, Williams Racing
22/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Hamilton: "eSport? Non servono. Gioco a Call of Duty con Leclerc"

Articolo precedente

Hamilton: "eSport? Non servono. Gioco a Call of Duty con Leclerc"

Prossimo Articolo

Hulkenberg rivuole la F1, ma con un progetto "entusiasmante"

Hulkenberg rivuole la F1, ma con un progetto "entusiasmante"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Nicholas Latifi , George Russell
Team Williams
Autore Luke Smith