Russell: "La Williams dovrà capitalizzare ogni errore dei rivali"

George Russell ha affermato che la Williams dovrà approfittare degli errori che inevitabilmente i rivali compiranno nelle prime gare della stagione per guadagnare quanti più punti possibile.

Russell: "La Williams dovrà capitalizzare ogni errore dei rivali"

Mentre la pandemia da Covid-19 ha costretto la Formula 1 a rinunciare alle prime 10 gare del 2020, gli organizzatori della serie stanno lavorando per far partire il campionato ad inizio luglio in Austria.

Questo significherebbe che i piloti di Formula 1 tornerebbero a correre sette mesi dopo la fine della stagione 2019, con l’unica eccezione dei sei giorni di test a febbraio.

Alcuni piloti credono che questo stop forzato non avrà effetti quando si tratterà di trovare subito il ritmo in pista, mentre George Russell è più scettico e ritiene che servirà del tempo per scrollarsi la polvere di dosso.

Secondo l’inglese questa potrebbe essere una opportunità per la Williams. La scuderia inglese dovrà approfittare di ogni errore che sarà commesso dai rivali per migliorare il risultato del 2019 con un unico punto raccolto nell’intera stagione.

“Quando ripartirà il campionato, non saremo soltanto noi piloti, ma anche gli ingegneri e tutto il personale coinvolto a dover riprendere il ritmo” ha dichiarato Russell a Sky Sport F1.

“Tutte le persone che lavorano in Formula 1 sono la massima espressione dei singoli settori e per tutti sarà necessario dover ritrovare gli automatismi del passato”.

“Le persone commettono errori, tutti a prescindere che siano piloti, ingegneri o meccanici. Credo che sarà importante essere in grado di approfittarne e capitalizzare il massimo risultato”.

“L’inizio della stagione potrà essere una grande opportunità per tutti quei team e quei piloti che solitamente non hanno la possibilità di vincere delle gare o andare regolarmente a punti”.

Russell ha poi affermato come questa pausa forza e prolungata sia un qualcosa di inedito per uno sportivo, ma l’inglese sta regolarmente svolgendo gli allenamenti con il suo preparatore.

Anche il compagno di team di Russell, Nicholas Latifi, ha affermato che sarà difficile all’inizio per l’intero paddock tornale alla normale routine, ma il rookie sta lavorando duramente per farsi trovare pronto al debutto.

“Piloti, meccanici e tutti i membri dei team avranno un po’ di ruggine. Credo che spesso i fan non si rendano conto che, dal punto di vista operativo, ci sono così tante procedure e cose che devono essere gestite in modo impeccabile. Quando si è fuori ritmo per così tanto tempo diventa un po’ complicato tornare subito efficienti”.

“I test invernali sono una delle più grandi opportunità per tornare subito operativi, soprattutto per noi piloti. Tutti devono riprendere il ritmo dopo la pausa inverale”.

“In questo momento è come se ci trovassimo in una pausa decisamente prolungata, ma non la sto vivendo come una vacanza. Diciamo che è come se fosse un periodo più lungo dedicato alla preparazione atletica”.

“E' stato strano non sapere quando torneremo a correre. Ci stiamo ancora allenando, siamo pronti nel caso dovessimo correre tra qualche settimana. Questa incertezza è un fattore sconosciuto a tutti”.

George Russell, Williams FW43
George Russell, Williams FW43
1/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43
George Russell, Williams FW43
2/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43
George Russell, Williams FW43
3/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43
George Russell, Williams FW43
4/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43
George Russell, Williams FW43
5/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

George Russell, Williams Racing
George Russell, Williams Racing
6/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43
George Russell, Williams FW43
7/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

George Russell, Williams Racing, e Nicholas Latifi, Williams Racing
George Russell, Williams Racing, e Nicholas Latifi, Williams Racing
8/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43
George Russell, Williams FW43
9/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43
George Russell, Williams FW43
10/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43
George Russell, Williams FW43
11/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Nicholas Latifi, Williams Racing
Nicholas Latifi, Williams Racing
12/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Nicholas Latifi, Williams FW43
Nicholas Latifi, Williams FW43
13/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Nicholas Latifi, Williams FW43
Nicholas Latifi, Williams FW43
14/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Nicholas Latifi, Williams FW43
Nicholas Latifi, Williams FW43
15/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nicholas Latifi, Williams FW43
Nicholas Latifi, Williams FW43
16/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas VF-20 precede Nicholas Latifi, Williams FW43
Romain Grosjean, Haas VF-20 precede Nicholas Latifi, Williams FW43
17/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nicholas Latifi, Williams FW43
Nicholas Latifi, Williams FW43
18/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Nicholas Latifi, Williams FW43
Nicholas Latifi, Williams FW43
19/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Nicholas Latifi, Williams FW43
Nicholas Latifi, Williams FW43
20/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Nicholas Latifi, Williams FW43
Nicholas Latifi, Williams FW43
21/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Nicholas Latifi, Williams Racing
Nicholas Latifi, Williams Racing
22/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Austin 2018: il giorno in cui Raikkonen ha zittito le critiche
Articolo precedente

Austin 2018: il giorno in cui Raikkonen ha zittito le critiche

Prossimo Articolo

Hulkenberg rivuole la F1, ma con un progetto "entusiasmante"

Hulkenberg rivuole la F1, ma con un progetto "entusiasmante"
Carica commenti
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021