Russell: "Il mio futuro dipende da Claire Williams"

Il pilota britannico ha spiegato di avere un contratto con la Williams anche per il 2021 e che probabilmente potrebbe lasciarla solo per la Mercedes.

Russell: "Il mio futuro dipende da Claire Williams"

George Russell non ha mai nascosto di sognare di riuscire un giorno ad arrivare in Mercedes. Il pilota britannico fa parte della filiera della Casa tedesca da diverse stagioni ma, nonostante i titoli conquistati in GP3 e in Formula 2, Toto Wolff non è riuscito a trovargli una sistemazione migliore di quella in casa Williams.

Dopo una prima stagione alle prese con una monoposto disastrosa, che gli ha impedito di mostrare il suo valore, ora George ha per le mani una vettura che sembra aver fatto un passo avanti, ma non abbastanza da riuscire a passare il taglio della Q1 nella gara inaugurale in Austria, che per lui si è concluso con un ritiro a causa di un problema alla power unit.

Con questa stagione strana, iniziata solo a luglio, al momento la Mercedes ha entrambi i suoi sedili liberi per il 2021, anche se la sensazione è che si possa andare verso un doppio rinnovo per Lewis Hamilton e Valtteri Bottas.

Russell sembra quindi destinato ad un altro anno in Williams, anche se il diretto interessato ha spiegato che in realtà la sua situazione contrattuale sarebbe proprio quella, visto che l'accordo con la squadra di Grove è valido anche per il prossimo anno.

Leggi anche:

"La Mercedes è anche il mio management. Negli ultimi due anni abbiamo parlato praticamente ogni settimana, quasi quotidianamente. Ora le chiacchierate sono ancore aumentate, ovviamente, perché spingendo per sapere il mio futuro" ha spiegato Russell.

Solo Claire Williams, dunque, lo potrebbe liberare nel caso di una chiamata che non si può rifiutare: "Ma so cosa devo fare, ovvero dare il massimo in pista. Ho un contratto con la Williams anche per il prossimo anno. Alla fine, potenzialmente, il mio futuro è nelle mani di Claire. Nelle prossime settimane o nei prossimi mesi dovremo vedere cosa succederà su quel fronte".

Se la Mercedes dovesse avere due volanti occupati, le alternative non restano molte dopo che la Renault ha deciso di puntare sul ritorno di Fernando Alonso. Tuttavia, Russell pensa che se dovesse lasciare la Williams, l'unica strada percorribile sarebbe proprio quella che porta alle Frecce d'Argento, altrimenti non credo che lo lascerebbero partire.

"Come ho detto, ho un contratto con la Williams per l'anno prossimo e sono un pilota junior della Mercedes. Quindi, non credo che Claire mi permetterebbe di andare qualsiasi altra parte che non sia la Mercedes. In quel caso, chissà".

"Come ho spiegato, la cosa non è nelle mie mani, ma nelle sue ed in quelli che sono sopra di me. Io posso solo stare concentrato sul mio lavoro e vedere quello che succede" ha concluso.

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
1/12

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
2/12

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
3/12

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43, precede Nicholas Latifi, Williams FW43

George Russell, Williams FW43, precede Nicholas Latifi, Williams FW43
4/12

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

George Russell, Williams Racing

George Russell, Williams Racing
5/12

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

The car of George Russell, Williams FW43, torna in garage

The car of George Russell, Williams FW43, torna in garage
6/12

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
7/12

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
8/12

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
9/12

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43 e Sergio Perez, Racing Point RP20

George Russell, Williams FW43 e Sergio Perez, Racing Point RP20
10/12

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
11/12

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

George Russell, Williams Racing

George Russell, Williams Racing
12/12

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Kimi: "Vettel-Ferrari? Rapporto descritto peggio della realtà"

Articolo precedente

Kimi: "Vettel-Ferrari? Rapporto descritto peggio della realtà"

Prossimo Articolo

Perez conferma: "Lotta serrata con McLaren, Renault e... Ferrari"

Perez conferma: "Lotta serrata con McLaren, Renault e... Ferrari"
Carica commenti
Ali Flessibili: la soluzione più "chiacchierata" della F1 odierna Prime

Ali Flessibili: la soluzione più "chiacchierata" della F1 odierna

Si sta facendo un gran parlare attorno alle ali flessibili in Formula 1. A partire dal GP di Francia, la situazione dovrebbe normalizzarsi, ma ecco cos'ha causato l'oggetto del contendere tra Mercedes e Red Bull

Ferrari: scopriamo quali sono i due volti della SF21 Prime

Ferrari: scopriamo quali sono i due volti della SF21

La Scuderia è terza nel mondiale Costruttori con 92 punti davanti alla McLaren: la SF21 ha un potenziale nettamente superiore a quello della SF1000, ma la Rossa finora ha raccolto meno del potenziale mostrato in pista. Andiamo a capire perché c'è una differenza fra il giro secco e il passo gara, per capire come mai a due pole position conquistate in prova non abbia corrisposto almeno una vittoria.

Formula 1
11 giu 2021
Chinchero racconta Ricciardo (p. 1) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Ricciardo (p. 1) - It's a long way to the top

15esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Daniel Ricciardo. Buon ascolto! (Parte 1).

Formula 1
10 giu 2021
Perez: l'alfiere di re Max nella partita a scacchi per il titolo Prime

Perez: l'alfiere di re Max nella partita a scacchi per il titolo

Con la vittoria a Baku il messicano ha portato punti preziosi nel Costruttori ed ha dimostrato come in questa stagione, nella lotta tra Verstappen e Hamilton, le seconde guide dei due team di punta avranno un ruolo determinante.

Formula 1
10 giu 2021
GP Baku: Perez trionfa nel week end nero Mercedes Prime

GP Baku: Perez trionfa nel week end nero Mercedes

Sergio Perz ha vinto in maniera rocambolesca il Gran Premio d'Azerbaijan, sesta prova del Mondiale 2021 di Formula 1. Il messicano ha avuto la meglio di Vettel e Gasly, con Verstappen out a tre giri dal termine dopo aver ampiamente dominato la corsa

Formula 1
10 giu 2021
Bottas: il vero punto debole della Mercedes Prime

Bottas: il vero punto debole della Mercedes

Valtteri Bottas è il protagonista indiscusso di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il finlandese in Azerbaijan ha vissuto uno dei suoi fine settimana peggiori da quando è in Mercedes. Proviamo a capire ed analizzare quali fattori possono aver portato a ciò.

Formula 1
8 giu 2021
GP d'Azerbaijan: caos, rimonte e sorprese a Baku Prime

GP d'Azerbaijan: caos, rimonte e sorprese a Baku

Il GP d'Azerbaijan di Formula 1 non è stato per nulla avaro di sorprese. A Baku abbiamo assistito ad una gara animata da ricchi colpi di scena, con cambi al vertice e situazioni insperate. Ecco com'è andata nella nostra esclusiva animazione grafica

Formula 1
7 giu 2021
Minardi: “Hamilton non si è voluto accontentare” Prime

Minardi: “Hamilton non si è voluto accontentare”

Andiamo ad analizzare il GP dell'Azerbaijan dando i voti ai piloti di Formula 1 insieme a Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi

Formula 1
7 giu 2021