Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
07 mag
-
10 mag
21 mag
-
24 mag
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
FP1 in
107 giorni
02 lug
-
05 lug
FP1 in
127 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
FP1 in
141 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
FP1 in
155 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
FP1 in
183 giorni
03 set
-
06 set
FP1 in
190 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
204 giorni
24 set
-
27 set
FP1 in
211 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
FP1 in
240 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
247 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
260 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
274 giorni

Russell: "Hulkenberg in Williams? Sarebbe il benvenuto!"

condivisioni
commenti
Russell: "Hulkenberg in Williams? Sarebbe il benvenuto!"
Di:
Co-autore: Adam Cooper
26 set 2019, 13:47

Il rookie del team di Grove ha affermato: "La mia preferenza è avere accanto il pilota più veloce possibile, anche perché sto dando il massimo per dare prova a tutti di quello che so fare".

Con la riconferma annuale per il 2020 di Romain Grosjean in Haas e l'approdo in Renault di Esteban Ocon, Nico Hulkenberg rischia seriamente di essere escluso dalla Formula 1 2020. Gli unici 2 team che potrebbero ingaggiarlo per la prossima stagione sono Alfa Romeo - che però sta vedendo sbocciare Antonio Giovinazzi in questa seconda parte di stagione - e la Williams.

Il team di Grove è alla ricerca di un pilota per la prossima stagione dopo l'addio al team di Robert Kubica, annunciato da pochi giorni e che avverrà al termine della stagione corrente.

Anche la Williams ha un pilota in pole per la prossima stagione. Si tratta di Nicholas Latifi, attuale pilota di riserva della squadra inglese, ma Hulkenberg diviene la seconda scelta naturale per affiancare Russell.

Proprio George Russell non ha nascosto la sua preferenza nei confronti di Hulkenberg, e c'è da capirlo. Su una macchina poco competitiva come la Williams, avere un metro di paragone come il tedesco darebbe lustro alla sua stagione pur faticando a cogliere risultati importanti.

"La mia preferenza è avere accanto il pilota più veloce possibile, anche perché sto dando il massimo per dare prova a tutti di quello che so fare. Voglio un'altra opportunità per poterlo mostrare. Ultimamente mi sto concentrando su me stesso, sul lavoro che devo fare, sui miei ingegneri", ha affermato il pilota britannico.

"Mi sento pronto per prendere il controllo, comandare il team in caso arrivasse da noi un pilota al primo anno, ma sarei altrettanto pronto e felice di avere accanto un pilota con grande esperienza. Ad esempio Hulkenberg, il quale ha una buona reputazione ed esperienza".

"Sono sicuro che potrei imparare ancora tante cose da lui, mi darebbe un'ottima opportunità per mostrare quello che so fare".

Prossimo Articolo
I piloti ancora contro la Qualifying Race: "Sarebbe noiosa!"

Articolo precedente

I piloti ancora contro la Qualifying Race: "Sarebbe noiosa!"

Prossimo Articolo

Red Bull: modificato il bargeboard della RB15

Red Bull: modificato il bargeboard della RB15
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Russia
Sotto-evento Giovedì
Piloti Nico Hulkenberg Acquista adesso , George Russell
Team Williams
Autore Giacomo Rauli