Formula 1
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
42 giorni
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
49 giorni
02 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
63 giorni
G
GP della Cina
16 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
77 giorni
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
91 giorni
07 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
98 giorni
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
112 giorni
G
GP d'Azerbaijan
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
126 giorni
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
Prossimo evento tra
133 giorni
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
147 giorni
02 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
154 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
168 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
182 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
210 giorni
03 set
-
06 set
Prossimo evento tra
217 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
Prossimo evento tra
231 giorni
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
238 giorni
08 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
252 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
266 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
273 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
287 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
301 giorni

Rosberg si è scusato: niente sospensione del pass F1 per due Gran Premi

condivisioni
commenti
Rosberg si è scusato: niente sospensione del pass F1 per due Gran Premi
Di:
30 apr 2019, 07:50

L'ex campione del mondo F1 ha ammesso: "Ho voluto dare ad un amico l’opportunità di andare in griglia di partenza in Cina e così gli ho prestato il mio pass”. Ma la questione è stata chiarita e Nico tornerà nel paddock a Monte Carlo.

Nico Rosberg, attraverso il suo collaboratore Greg Nolte, ha fatto chiarezza in merito alla notizia circolata la domenica del Gran Premio di Azerbaijan, secondo la quale l’ex campione del Mondo sarebbe stato sospeso per due gare a causa dell’utilizzo errato del suo pass nel GP di Cina.

“Non c’è stata nessuna sospensione – ha spiegato Nolte - semplicemente a Shanghai c’è stata una breve discussione con il personale addetto al controllo, ma tutto è finito li”.

Lo stesso Nico ha confermato quanto accaduto sulla griglia di partenza di Shanghai:
“Ho voluto dare ad un amico l’opportunità di andare in griglia di partenza - ha spiegato Rosberg all’agenzia DPA - e così gli ho prestato il mio pass”.

Nico ha fatto un uso non coretto del suo lasciapassare, ma si è scusato immediatamente e non sono scattate le sanzioni ipotizzate in un primo momento. Rosberg ritornerà nel paddock a Monte Carlo, come previsto dai suoi programmi.

 

Prossimo Articolo
Historic Minardi Day: Patrese racconta il ritorno alla guida della Williams FW14

Articolo precedente

Historic Minardi Day: Patrese racconta il ritorno alla guida della Williams FW14

Prossimo Articolo

Senna Day 2019: 25 anni senza Ayrton

Senna Day 2019: 25 anni senza Ayrton
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Nico Rosberg Acquista adesso
Autore Roberto Chinchero