Rosberg saprà solo in Ungheria se dovrà sostituire il cambio

condivisioni
commenti
Rosberg saprà solo in Ungheria se dovrà sostituire il cambio
Jonathan Noble
Di: Jonathan Noble
12 lug 2016, 14:51

Nico Rosberg dovrà aspettare fino alla settimana prossima per scoprire se sulla sua Mercedes dovrà essere montato un nuovo cambio per il GP d'Ungheria, dopo i problemi patiti nel finale della gara di Silverstone.

Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 W07 Hybrid va a sbattere nella terza sessione di prove libere
Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 W07 Hybrid
Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 W07 Hybrid
Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 nella conferenza stampa FIA
Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 festeggia il suo secondo posto nel parco chiuso
Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 W07 Hybrid

Il tedesco ha patito un guasto a sei giri dalla bandiere a scacchi del GP di Gran Bretagna, quando la sua vettura è rimasta brevemente bloccata in settima marcia.

Le isstruzioni arrivate via radio dal muretto lo hanno aiutato a risolvere il problema, ma gli sono valse anche una penalità di 10" per aver violato il divieto legato agli aiuti ai piloti.

Rosberg aveva già pagato cinque posizioni in griglia in occasione del GP d'Austria, proprio perché la Mercedes era stata costretta a sostituirgli il cambio dopo un incidente causato dal cedimento di una sospensione.

Il regolamente attuale prevede che un cambio debba avere un ciclo di vita di almeno sei GP, dunque, quello montato al Red Bull Ring dovrebbe durare fino al weekend del GP d'Italia.

Dovesse essere sostituito per la gara di Budapest, Rosberg pagherebbe nuovamente cinque posizioni in griglia e questo sarebbe particolarmente doloroso su una pista su cui si fatica a sorpassare come l'Hungaroring.

Nonostante il problema al cambio di domenica sia diventato di dominio pubblico, non è chiaro però se questi possano aver effettivamente causato dei problemi al cambio o meno.

Sotto le attuali regole della F.1, non appena un cambio viene utilizzato per la prima volta, la FIA pone i sigilli su questo per assicurarsi che nessuna parte possa essere ricostruita o sostituita.

Ciò significa che la Mercedes non sarà in grado di eseguire le verifiche dettagliate del caso fino a quando non arriverà in Ungheria la settimana prossima. Lì, sotto la supervisione della FIA, possono essere sostituite alcune componenti, ma con altre della stessa specifica.

Prima di allora la Mercedes può condurre alcune indagini visive. Inoltre, resta inteso che le prime analisi non avrebbero evidenziato nulla di troppo preoccupante.

Prossimo articolo Formula 1
Toro Rosso: nuovo cofano motore per migliorare il raffreddamento

Articolo precedente

Toro Rosso: nuovo cofano motore per migliorare il raffreddamento

Prossimo Articolo

Marchionne è a Maranello per dare una svolta alla Scuderia Ferrari

Marchionne è a Maranello per dare una svolta alla Scuderia Ferrari
Carica commenti