Rosberg: "Mi ha spinto fuori, la prossima volta toccherà a lui"

condivisioni
commenti
Rosberg:
Franco Nugnes
Di: Franco Nugnes , Direttore Responsabile
12 giu 2016, 21:20

Nico Rosberg ha chiuso il GP del Canada solo al quinto posto: il tedesco ha solo nove punti di vantaggio su Hamilton che lo ha accompagnato all'esterno alla prima curva: "Anche Max è stato molto al limite e non l'ho passato".

Sebastian Vettel, Ferrari SF16-H precede Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 W07, Lewis Hamilton, Mercedes
Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 W07 e Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W07 lottano per la posizione all
Sebastian Vettel, Ferrari SF16-H precede Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W07 Hybrid e Nico Rosberg,
Nico Rosberg, Mercedes AMG F1
Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 W07 Hybrid
Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 W07 Hybrid
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB12 precede Valtteri Bottas, Williams FW38 Mercedes e Nico Rosber

Nico Rosberg ha ancora nove punti di vantaggio nella classifica del mondiale piloti, però il tedesco sembra entrato in una fase involutiva della sua stagione: il quinto posto è poca cosa, visto che per due volte è quasi tornato in zona podio e per due volte ha dovuto ricostruire la sua gara.

Per il leader del mondiale è una domenica da cancellare: lo ha messo fuori pista Lewis Hamilton alla prima curva e lo ha costretto al testacoda Max Verstappen quando nel finale lo stava superando all’esterno per conquistare il quarto posto. Insomma, cornuto e… mazziato.

Eppure Nico Rosberg non sembra particolarmente arrabbiato quando si concede ai giornalisti…
“Prima ero in…zzato per il contatto alla prima curva. Io ci ho provato ad andare all’esterno: a Barcellona mi era andata bene e, invece, qua no perché lui è stato molto aggressivo e mi ha spinto fuori. Così ho perso molte posizioni. Ma questa è la gara: la prossima volta vorrà dire che starò davanti e sarà lui ad andare… fuori”.

Ride Nico. Ride amaro, ma a Lewis gliela ha promessa… Poi riprende l’aplomb che lo caratterizza e descrive la sua gara:
“Ero finito al nono posto. L’inizio della corsa è stato noioso, poi ho cominciato a battagliare e sono tornato a tiro del podio, ma poi ho forato una gomma e sono tornato indietro. A quel punto non mi sono disunito e ho cercato di tornare su, ma mi sono imbattuto in Max. è stato molto al limite anche lui e non sono riuscito a passarlo”.

Hai avuto molti problemi tecnici durante il GP, alla fine hai avuto delle noie ai freni…
“No, no andava tutto bene. Ho avuto molti allarmi sul display del volante. Sembrava che non avessi più benzina per finire la gara, poi mi hanno segnalato che i freni erano surriscaldati e anche la macchina fosse troppo calda. Insomma mi sono trovato a dover gestire la vettura”.

 

 

 

Prossimo articolo Formula 1

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP del Canada
Sotto-evento Domenica, post-gara
Location Circuit Gilles-Villeneuve
Piloti Nico Rosberg
Team Mercedes
Autore Franco Nugnes
Tipo di articolo Intervista