Rosberg: "Lewis sul podio? Sì, sono sorpreso. Non me l'aspettavo"

Nico Rosberg ha trionfato al Gran Premio del Belgio, portando a 9 punti il divario da Hamilton nel Mondiale. Eppure il tedesco non è del tutto felice: "Non mi aspettavo che Lewis riuscisse a rimontare sino al podio...".

Raramente abbiamo potuto notare un vincitore di un Gran Premio di Formula 1 contenuto, quasi passivo, come Nico Rosberg questo pomeriggio.

Il tedesco ha dominato il Gran Premio del Belgio, cogliendo a Spa-Francorchamps la 20esima vittoria della carriera, eppure il sorriso era tirato, forzato e non sincero come invece ci aveva abitato nella prima parte della stagione.

"Io sono molto contento", dichiara Rosberg, forse per smorzare sul nascere eventuali domande sul suo stato d'animo. "Questo fine settimana è stato perfetto. Non c'è molto altro d'aggiungere. La W07 Hybrid andava molto forte anche in gara e mi sono sentito a mio agio sin da venerdì".

Al termine della corsa Rosberg non si aspettava di vedere il compagno di squadra - partito dalla 22esma posizione in griglia, l'ultima - arrivare sul gradino più basso del podio. Questo ha fatto sì che il tedesco abbia recuperato meno punti di quanto sperasse prima del via.

"Sicuramente sono sorpreso. Non mi aspettavo di vedere sul podio Lewis, terzo, dopo tutto quello che è successo in questo fine settimana e prima della gara".

Se Spa è stato teatro del suo ennesimo successo della carriera, Monza dovrà essere un altro appuntamento in cui Nico sarà chiamato a lottare per il bottino pieno e tentare di ridurre ulteriormente il divario di 9 punti che lo divide da Hamilton nel Mondiale Piloti.

"A Monza sarà molto diverso rispetto a quanto abbiamo vistto qui. E' un bel circuito, mi piace molto e proverò a vincere anche quella gara".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP del Belgio
Sub-evento Domenica, post-gara
Circuito Spa-Francorchamps
Piloti Nico Rosberg
Team Mercedes
Articolo di tipo Intervista