Formula 1
G
GP del Bahrain
28 mar
Prove Libere 1 in
27 giorni
09 mag
Prossimo evento tra
68 giorni
G
GP dell'Azerbaijan
06 giu
Gara in
99 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
106 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
117 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
124 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
138 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
152 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
180 giorni
02 set
Prossimo evento tra
187 giorni
09 set
Prossimo evento tra
194 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
208 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
215 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
222 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
236 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
243 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
279 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
288 giorni

Rosberg: l'addio di chi non vuole più scalare una vetta che già conosce

L'annuncio del ritiro di Nico dalla Formula 1 è arrivato come un fulmine a ciel sereno, ma ad Abu Dhabi erano già rintracciabili alcuni segnali della sua voglia di mollare. E la voglia di stare accanto alla famiglia si faceva sempre più grande.

condivisioni
commenti
Rosberg: l'addio di chi non vuole più scalare una vetta che già conosce
Nico Rosberg, Mercedes AMG F1
Nico Rosberg, Mercedes AMG F1
Nico Rosberg, Mercedes AMG F1
Nico Rosberg, Mercedes AMG F1, Toto Wolff, Mercedes AMG F1 Shareholder and Executive Director
Petronas employees welcome Nico Rosberg, Mercedes AMG F1
Petronas employees welcome Nico Rosberg, Mercedes AMG F1
Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 celebrates his first Drivers World Championship title
Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 celebrates his first Drivers World Championship title

Esplosa la bomba, è tempo di riflessioni. Torniamo indietro di cinque giorni, alla domenica sera di Abu Dhabi. Il Nico Rosberg arrivato nella tradizionale conferenza stampa post-gara era esausto, al punto da sembrare quasi in trance. Ci sta, quando si corre una vita per un obiettivo e lo si è raggiunto da pochi minuti. Ma non era certo quella l’espressione del Lewis Hamilton campione visto lo scorso anno e due anni fa.

Nico lo ha detto più volte: "Ho dato tutto", e probabilmente non era una frase di circostanza. Il 2016 per lui non è stato un anno, ma un decennio. L’inizio folgorante, il difficile mese di luglio, la rinascita dopo la pausa estiva. Ma sempre con la pressione a mille, con quel box diviso a metà anche se con gli stessi colori.

Ed è questo il punto. Ci sono piloti, come Lewis Hamilton o Fernando Alonso, che nelle situazione tese trovano il loro habitat naturale. Ci sguazzano, è il loro territorio. Per Rosberg no, c’è un limite oltre il quale il contesto inizia a pesare, e non poco. Se un pilota rinuncia ad una cifra tra i 50 ed i 60 milioni di euro (questo avrebbe percepito Rosberg nel prossimo biennio) c’è un disagio che va oltre ogni tornaconto economico.

L’annuncio dello stop di Rosberg ha sorpreso, ovviamente, ma riflettendoci i motivi ci sono. Nico non fa vita glamour, arriva da una famiglia benestante e le sue scelte non sono dettate da motivi economici. Ha vinto, ha raggiunto l’obiettivo, e l’idea di ripresentarsi tra meno di tre mesi a Barcellona per iniziare un’altra stagione ad alta tensione (interna) probabilmente non lo allettava per nulla.

Lo ha detto più volte Rosberg: "Ho una famiglia straordinaria, ma passo più tempo con Georg (il suo assistente personale)". E ci sta anche questo, che ad un certo punto un pilota di 31 anni, giunto sul tetto del mondo, metta sulla bilancia qualcosa che manca, contro qualcosa che non ha più lo stesso fascino di qualche anno fa.

Ora è più comprensibile il suo calo nervoso dopo la bandiera di Abu Dhabi. Mentre per tutti era la sbornia da successo, Nico sapeva in cuor suo che stava lasciando la Formula 1, come Button e Massa a qualche box di distanza. Se lo sarà imposto: "se vinco, mollo", e ha vinto. Un saluto da campione, da vincente, e da chi ha molto probabilmente non ha più voglia di scalare una montagna di cui già conosce la vetta.

Clamoroso: Nico Rosberg annuncia il suo ritiro dalla Formula 1!

Articolo precedente

Clamoroso: Nico Rosberg annuncia il suo ritiro dalla Formula 1!

Prossimo Articolo

Ritiro Rosberg: le reazioni dei colleghi sui social

Ritiro Rosberg: le reazioni dei colleghi sui social
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento Nico Rosberg annuncia il ritiro
Sotto-evento Evento speciale
Piloti Nico Rosberg
Team Mercedes
Autore Roberto Chinchero
Gasly: i pro e i contro della permanenza in AlphaTauri Prime

Gasly: i pro e i contro della permanenza in AlphaTauri

Il pilota francese proseguirà la sua esperienza con AlphaTauri anche nel 2021 ed avrà il compito di essere la guida del team di Faenza. Il mancato ritorno in Red Bull dopo un 2020 spettacolare, però, potrebbe segnare il suo futuro.

I team di Formula 1 potranno aggirare il budget cap? Prime

I team di Formula 1 potranno aggirare il budget cap?

Il 2021 vedrà alcune modifiche tecniche e regolamentari che potrebbero avere un grande impatto sullo show in pista. Rodi Basso ha analizzato i pro e i contro, con una particolare attenzione alle zone grigie del budget cap.

Top 5: le cinque migliori McLaren della storia Prime

Top 5: le cinque migliori McLaren della storia

Andiamo a scoprire quali sono state le migliori 5 monoposto di Formula 1 realizzate da McLaren

Ricciardo: un triennale con McLaren che sa di scelta obbligata Prime

Ricciardo: un triennale con McLaren che sa di scelta obbligata

Il 2021 rappresenterà la stagione dell'ennesimo cambiamento per Daniel Ricciardo dopo aver concluso una sterile avventura in Renault, ma la scelta della McLaren è stata obbligata per mancanza reale di alternative al vertice?

Formula 1
25 feb 2021
La storia di... Lewis Hamilton Prime

La storia di... Lewis Hamilton

Con sette titoli iridati, è amato quanto temuto per la sua impeccabile bravura al volante nell'era moderna dei motori mondiali. Lui è Lewis Hamilton, un personaggio figlio del suo tempo, icona e leggenda vivente della Formula 1 e portabandiera di ideali e messaggi positivi. Ripercorriamo la sua storia

Formula 1
25 feb 2021
Come Albon vuole lottare per uscire dal limbo della Red Bull Prime

Come Albon vuole lottare per uscire dal limbo della Red Bull

Alex Albon ha affrontato i media per la prima volta da quando ha perso il suo sedile in Red Bull alla fine del 2020, costretto così a lasciare la Formula 1. In passato ha già risalito la china dopo una battuta d’arresto, quindi ecco cosa deve fare per ritornare.

Formula 1
24 feb 2021
Red Bull RB16B: il motore Honda sarà una sorpresa Prime

Red Bull RB16B: il motore Honda sarà una sorpresa

Red Bull decide di evolvere i concetti già visti nel corso del 2020 per la sua RB16B, vettura che verrà affidata a Sergio Perez e Max Verstappen per la stagione 2021 di Formula 1. Andiamo a scoprire tutti i dettagli tecnici e sportivi del team di Milton Keynes

Formula 1
24 feb 2021
McLaren stretta un azzardo dopo l'esperienza size zero? Prime

McLaren stretta un azzardo dopo l'esperienza size zero?

Con l'adozione della power unit Mercedes la MCL35 ha potuto beneficiare di un impianto di raffreddamento più efficiente che ha permesso di ridurre le masse radianti e, quindi, le pance. A Woking, però, la storia recente insegna che hanno spesso esagerato con soluzioni estreme che hanno causato problemi di affidabilità. E non è detto che un trapianto di motore su una monoposto esistente risulti facile al primo colpo.

Formula 1
23 feb 2021