Rosberg: "Il Mondiale? Preferisco ragionare gara per gara"

condivisioni
commenti
Rosberg:
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
29 set 2016, 09:46

Con le ultime tre vittorie consecutive il pilota della Mercedes è tornato in testa alla classifica, ma pensa che sia presto per fare il ragioniere. La squadra di Brackley intanto potrebbe già chiudere il Costruttori in Malesia.

Nico Rosberg, Mercedes AMG F1
Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 W07 Hybrid
Nico Rosberg, Mercedes AMG F1
Nico Rosberg, Mercedes AMG F1

Quando Lewis Hamilton aveva preso il largo durante l'estate, quasi tutti avevano dato Nico Rosberg ormai praticamente per spacciato nella rincorsa a quello che sarebbe il suo primo titolo iridato in Formula 1.

Ci eravamo presentati alla pausa estiva con il campione del mondo in carica in vantaggio di 19 lunghezze, ma la reazione del tedesco è stata grandiosa, con tre vittorie consecutive a Spa, Monza e Singapore, che lo hanno rimesso davanti di 8 punti.

Nonostante tutto, il figlio d'arte rimane prudente alla vigilia del weekend del GP del Malesia: "Singapore è stata una gara splendida ma è passata. So di poter vincere anche qui a Sepang e non mi tirerò certo indietro".

Anche se iniziano a mancare solamente sei gare alla conclusione della stagione, queste vogliono pur sempre dire 150 punti, quindi è presto per iniziare a fare il ragioniere: "Il Mondiale? Sono consapevole della situazione, ma preferisco ragionare gara per gara perché in questo modo sono arrivati degli ottimi risultati".

Intanto domenica la Mercedes potrebbe già festeggiare il titolo Costruttori con 5 GP d'anticipo. Una cosa che ovviamente porta Nico ad esaltare la sua squadra: "Sarebbe incredibile, ogni anno ci dicono che abbiamo fatto qualcosa di irripetibile e invece continuiamo a ripeterci. E' favoloso".

Prossimo articolo Formula 1
Lo slot provvisorio stupisce gli organizzatori del GP del Brasile

Articolo precedente

Lo slot provvisorio stupisce gli organizzatori del GP del Brasile

Prossimo Articolo

Button: "Volevo smettere a 30 anni, invece arrivo a 300 GP in F.1!"

Button: "Volevo smettere a 30 anni, invece arrivo a 300 GP in F.1!"
Carica commenti