Rosberg e Massa pro Monza: "Deve restare. E' una pista grandiosa"

condivisioni
commenti
Rosberg e Massa pro Monza:
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
21 lug 2016, 14:58

Nella conferenza stampa dedicata ai piloti che apre il fine settimana del Gran Premio d'Ungheria, Nico Rosberg e Felipe Massa hanno supportato Monza. "La pista brianzola deve rimanere. Un Mondiale senza Monza sarebbe triste".

Felipe Massa, Williams FW38
Felipe Massa, Williams FW38
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W07 e Nico Rosberg, Mercedes AMG Petronas F1 W07
Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 nella conferenza stampa FIA
Felipe Massa, Williams F1 Team
Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 nella sfilata dei piloti

La presenza di Monza nel calendario 201 di Formula 1 non è argomento esclusivo di ACI, FOM, Regione Lombardia e la SIAS. Questo pomeriggio, infatti, nel corso della conferenza stampa piloti che apre il fine settimana del Gran Premio d'Ungheria, l'argomento è stato oggetto di discussione anche da parte dei driver presenti all'evento.

Tra i sei piloti presenti, Nico Rosberg e Felipe Massa hanno dato il loro parere riguardo la possibile perdita nel calendario 2017 del tracciato brianzolo. Entrambi si sono trovati estremamente d'accordo: Monza è un patrimonio della Formula 1 e come tale va trattato.

"Monza è una gara leggendaria, con un pubblico enorme di tifosi italiani e deve restare", ha commentato Nico Rosberg, il quale, però, ha ammesso che non sarebbe dispiaciuto di correre sulla pista emiliano-romagnola di Imola. "Monza è una pista grandiosa, ma anche Imola è un bel tracciato".

Ancora più esplicito Felipe Massa: "Un Mondiale senza Monza sarebbe tristissimo: l'Italia è una paese importante per la Formula 1".

Il pilota della Williams ha poi aggiunto: "Prima di tutto dobbiamo aspettare e vedere cosa accadrà. Ne parleremo dopo, ma non sarebbe bello perdere il Gran Premio d'Italia. Restare a Monza sarebbe meglio".

 

 

 

 

Prossimo articolo Formula 1
Manor: nuovo supporto della telecamera sul muso

Articolo precedente

Manor: nuovo supporto della telecamera sul muso

Prossimo Articolo

Raikkonen: "Nei test di Silverstone abbiamo capito cosa sbagliamo"

Raikkonen: "Nei test di Silverstone abbiamo capito cosa sbagliamo"
Carica commenti