Rosberg e Massa pro Monza: "Deve restare. E' una pista grandiosa"

Nella conferenza stampa dedicata ai piloti che apre il fine settimana del Gran Premio d'Ungheria, Nico Rosberg e Felipe Massa hanno supportato Monza. "La pista brianzola deve rimanere. Un Mondiale senza Monza sarebbe triste".

La presenza di Monza nel calendario 201 di Formula 1 non è argomento esclusivo di ACI, FOM, Regione Lombardia e la SIAS. Questo pomeriggio, infatti, nel corso della conferenza stampa piloti che apre il fine settimana del Gran Premio d'Ungheria, l'argomento è stato oggetto di discussione anche da parte dei driver presenti all'evento.

Tra i sei piloti presenti, Nico Rosberg e Felipe Massa hanno dato il loro parere riguardo la possibile perdita nel calendario 2017 del tracciato brianzolo. Entrambi si sono trovati estremamente d'accordo: Monza è un patrimonio della Formula 1 e come tale va trattato.

"Monza è una gara leggendaria, con un pubblico enorme di tifosi italiani e deve restare", ha commentato Nico Rosberg, il quale, però, ha ammesso che non sarebbe dispiaciuto di correre sulla pista emiliano-romagnola di Imola. "Monza è una pista grandiosa, ma anche Imola è un bel tracciato".

Ancora più esplicito Felipe Massa: "Un Mondiale senza Monza sarebbe tristissimo: l'Italia è una paese importante per la Formula 1".

Il pilota della Williams ha poi aggiunto: "Prima di tutto dobbiamo aspettare e vedere cosa accadrà. Ne parleremo dopo, ma non sarebbe bello perdere il Gran Premio d'Italia. Restare a Monza sarebbe meglio".

 

 

 

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP d'Ungheria
Sub-evento Giovedì
Circuito Hungaroring
Piloti Felipe Massa , Nico Rosberg
Articolo di tipo Conferenza stampa