Rosberg: "Bella rimonta, capisco come si sente Lewis ora..."

Il terzo posto di Sepang è oro colato per il tedesco, che approfitta del ritiro di Hamilton per allungare in classifica nonostante al via Vettel lo avesse speronato malamente.

Se alla prima curva la gara di Nico Rosberg sembrava un incubo, al traguardo le sorti del GP della Malesia per il tedesco si sono completamente capovolte.

Sprofondato in fondo al gruppo per il contatto con Vettel subito dopo il via, il pilota della Mercedes ha rimontato con grinta fino ad agguantare un terzo posto che è oro colato.

"Alla prima curva io sono arrivato troppo veloce, ma Vettel era completamente fuori controllo e ha rovinato la gara mia e di altri - ha detto Rosberg - Dopo mi sono concentrato nel rimontare, ho raggiunto Kimi e l'ho attaccato in modo aggressivo perché non volevo perdere tempo. Non pensavo mi dessero la penalità, ma alla fine ho guadagnato abbastanza margine per salire ugualmente sul podio. In definitiva è stato un bel recupero".

Con questo risultato Rosberg allunga sullo sfortunatissimo Lewis Hamilton nella lotta pr il Mondiale, con il britannico incappato nell'incredibile rottura del motore.

"Qui volevo vincere, ma arrivare terzo dopo una gara del genere direi che è ottimo in termini di punteggio - aggiunge Nico - Capisco benissimo come si senta Lewis, ci sono passato anche io dalla sua situazione e non si sta certo bene".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP della Malesia
Sub-evento Domenica, gara
Circuito Sepang International Circuit
Piloti Nico Rosberg
Team Mercedes
Articolo di tipo Intervista