Robert De Niro e John Boyega nel nuovo film di Netflix sulla F1

Netflix ha approvato un film giallo sulla Formula 1 che avrà come protagonisti le stelle di Hollywood, Robert De Niro e John Boyega.

Robert De Niro e John Boyega nel nuovo film di Netflix sulla F1

Si chiamerà 'The Formula' e parlerà di un pilota americano di F1 che viene coinvolto in situazioni mafiose e costretto a scappare per mettere in salvo la sua famiglia.

Il film verrà diretto e prodotto da Gerard McMurray, regista de 'Il codice del silenzio - Burning Sands', produzione di Netflix che nel 2017 ha vinto il premio al Sundance Festival, e de 'La prima notte del giudizio (The First Purge)' del 2018.

Recentemente ha formato la Buppie Productions per sviluppare e produrre storie di intrattenimento con personaggi di colore per cinema e TV.

“La nostra azienda si reinventa costantemente con attori che possono avere un impatto sulla cultura popolare. Siamo gli eroi e i cattivi, i bravi ragazzi e quelli meno, le femme fatales e quelle della porta accanto".

Fra gli altri produttori ci sono De Niro e i suoi stretti collaboratori, come Berry Welsh (che era dietro all'acclamato film di Martin Scorsese su Netflix, The Irishman) e Jane Rosenthal, la cui lunga lista di lavori include The Irishman, Bohemian Rhapsody, About a Boy-Un ragazzo, Sesso & potere, e la commedia di De Niro 'Ti presento i miei' e i suoi sequel.

'The Formula' fa parte di un accordo più ampio che Welsh e Rosenthal hanno con Netflix.

Pochi i dettagli svelati finora, ma McMurray ha dato un accenno della storia in un post su Instagram lunedì.

"È incredibile vedere questa idea nella mia testa prendere finalmente vita, la sto scrivendo, dirigendo e producendo. La mia nuova società di produzione Buppie Productions sta collaborando con Tribeca Films e Netflix su un nuovo film chiamato THE FORMULA con due dei miei attori preferiti, John Boyega e Robert De Niro".

"È la storia di un giovane di Detroit che diventa una star internazionale nel mondo della Formula 1 sotto la tutela del suo mentore con vecchi legami con la mafia".

Il 28enne britannico/nigeriano Boyega è diventato famoso con 'Star Wars: Il risveglio della Forza' del 2015, ricoprendo il ruolo di Finn anche in 'L'ultimo Jedi' e 'L'ascesa di Skywalker'. Recentemente ha recitato nella serie TV 'Small Axe'.

Il film è impostato per essere la prima produzione hollywoodiana basata sulle corse contemporanee dai tempi di Bobby Deerfield, che aveva come protagonista Al Pacino e includeva filmati girati durante la stagione 1976.

 

condivisioni
commenti
Montezemolo: “Avrei voluto tre Rosse per Schumi, Massa e Raikkonen”
Articolo precedente

Montezemolo: “Avrei voluto tre Rosse per Schumi, Massa e Raikkonen”

Prossimo Articolo

Montezemolo: "Schumi già nel 2005 era psicologicamente stanco”

Montezemolo: "Schumi già nel 2005 era psicologicamente stanco”
Carica commenti
Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Formula 1
3 dic 2021
Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Formula 1
3 dic 2021
Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche"

Viviamo l'antipasto del Gran Premio dell'Arabia Saudita in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola. La prima volta della F1 a Jeddah sarà su un tracciato cittadino ultra-rapido, con medie previste superiori ai 250 km/h e con i muretti ben presenti ai bordi della pista

Formula 1
2 dic 2021
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Formula 1
1 dic 2021
Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Formula 1
1 dic 2021
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021