Ricciardo penalizzato con tre posizioni sulla griglia di domenica!

L'australiano è stato sanzionato dal collegio dei commissari sportivi perché non avrebbe rallentato abbastanza durante la bandiera rossa, mentre era impegnato nel giro secco della qualifica. Eppure Daniel ha tolto 175 km/h...

Ricciardo penalizzato con tre posizioni sulla griglia di domenica!
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB14
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB14
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB14
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB14 Tag Heuer
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB14 Tag Heuer, ai box

Doccia fredda per Daniel Ricciardo. Il pilota della Red Bull sconterà tre posizioni di penalità sulla griglia di partenza di domenica per non aver rispettato i limiti di velocità imposti dal regime di bandiera rossa durante la seconda sessione di prove libere disputata oggi a Melbourne.

Ricciardo era lanciato nella sua simulazione di qualifica quando la direzione gara ha esposto la bandiera rossa a causa di un cavo del sistema di cronometraggio fuoriuscito dall’asfalto sul rettilineo di partenza.

Il pilota di casa ha rallentato di 175 km/h la sua velocità (rispetto al giro precedente) in prossimità della curva 12, ma tuttavia non è rientrato nei minimi imposti dal regolamento sportivo, tra l’altro modificato proprio alla vigilia di questo Mondiale.

L’articolo 31.6 del Regolamento Sportivo prevede che per comunicare ai piloti la necessità di ridurre la velocità in caso di bandiera rossa, venga inviato un segnale alle monoposto che fa apparire sul display il messaggio “red flag”.

Dal momento in cui si attraversa la “safety-car line” fino all’ingresso della pit-lane i piloti devono procedere sotto il limite fissato dalla Electronic Contro Unit della FIA, valore calcolato in percentuale sui precedenti passaggi del pilota. I commissari hanno esaminato i dati di Ricciardo rilevando l’infrazione, ma allo stesso tempo hanno constatato che il pilota ha rallentato in modo significativo e sufficiente a non creare situazioni di pericolo.

“Il collegio dei commissari sportivi – recita il comunicato FIA - ha pertanto imposto una penalità minore del solito, limitandosi a tre posizioni sulla griglia di partenza e due punti di penalità sulla patente”.

Per Ricciardo un inizio di 2018 non dei migliori, soprattutto considerando la grande attesa degli appassionati australiani in occasione della sua gara di casa.

condivisioni
commenti
Analisi: Hamilton fa già paura, ma la Ferrari non è affatto lontana
Articolo precedente

Analisi: Hamilton fa già paura, ma la Ferrari non è affatto lontana

Prossimo Articolo

Alonso: "Sorpreso dalla Haas? No, è una replica della Ferrari!"

Alonso: "Sorpreso dalla Haas? No, è una replica della Ferrari!"
Carica commenti
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021
F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum Prime

F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum

In Qatar abbiamo assistito all'ennesima, stucchevole situazione in cui i toni dei contendenti al titolo iridato si sono alzati in maniera esagerata. Oltre a quello, situazione che avevamo preso in esame, all'indice va messo il comportamento di chi governa il Circus iridato, più simile a quello di sceneggiatori alle prese con una serie tv anziché con una pagina clamorosa di storia dello sport.

Formula 1
23 nov 2021