Ricciardo: "Non pioverà, ma punterò ad allungare il primo stint"

condivisioni
commenti
Ricciardo: "Non pioverà, ma punterò ad allungare il primo stint"
Di:
12 nov 2017, 14:49

L'australiano scatterà dalla settima fila del GP del Brasile con la Red Bull dotata di gomme Soft: Daniel vuole sfruttare le coperture più dure per risalire il gruppo con uno stint molto lungo e poi farà affidamento su una dsafety car...

Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13 festeggia nel parco chiuso
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13

La prima notizia della domenica di San Paolo è che sul circuito di Interlagos splende il sole. Una comunicazione poco gradita per i piloti che speravano in una corsa bagnata, perché con pista asciutta non sembrano esserci molti dubbi sulle strategie: una sosta con il passaggio dalle supersoft alle soft nella finestra prevista dal giro 26 al 32.

Ovviamente sempre che la gara si confermi asciutta, previsione non sempre attendibile nella storia di Interlagos. A sperare nella tradizione ‘pazza’ del circuito Carlos Pace è Daniel Ricciardo, che ieri al termine delle qualifiche ha ipotizzato le sue chance di rimonta dalla settima fila.

“Mettiamola così – ha attaccato il pilota della Red Bull – al contrario dei piloti della top-10 scatterò con gomme soft, quindi avrò la possibilità di allungare molto il primo stint di gara. Se le temperature non saranno molto più elevate di venerdì non credo che ci saranno alternative alla strategia su una sosta, ma non si sa mai".

"Il mio piano è comunque quello di allungare al massimo la prima parte di gara e sperare in una… meravigliosa safety-car tra il giro 40 e 45, così da consentirmi di rientrare in lotta per le posizioni di vertice. Non sarebbe male! Qualora la vettura di servizio dovesse entrare in pista dopo una ventina di giri, per me non sarebbe una grande notizia, perché anticipando il pit-stop in quel momento della gara non credo di poter completare i restanti giri con un set di supersoft”.

Nei long-run completati venerdì (con una temperatura di asfalto di 55 gradi) non si sono registrate anomalie sul fronte degrado ed usura degli pneumatici.

Vettel ha percorso 34 giri con un set di supersoft, andando oltre le stesse previsioni della Pirelli, e facendo diventare la gara brasiliana quella con meno interrogativi sul fronte gomme.

Prossimo Articolo
Lauda: "Ferrari con la macchina migliore e un pilota fantastico come Seb"

Articolo precedente

Lauda: "Ferrari con la macchina migliore e un pilota fantastico come Seb"

Prossimo Articolo

Vettel vince in Brasile con la Ferrari, Raikkonen sul podio davanti a Hamilton!

Vettel vince in Brasile con la Ferrari, Raikkonen sul podio davanti a Hamilton!
Carica commenti