Ricciardo: "Mi sono concentrato sui long run, con la penalità era la cosa più importante"

condivisioni
commenti
Ricciardo:
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
20 lug 2018, 15:53

Il pilota della Red Bull ha chiuso attardato, ma ha spiegato di non aver fatto il "time attack" nel pomeriggio, visto che tanto dovrà prendere il via in fondo al gruppo.

Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB14, solleva scintille
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB14
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB14
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB14
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing con lo staff JMD Design

Quello di Hockenheim è stato un venerdì particolare per Daniel Ricciardo: il pilota della Red Bull è arrivato in Germania con diverse componenti nuove sulla sua Red Bull, che gli costeranno un arretramento di 20 posizioni sulla griglia di partenza di domenica. Non deve stupire quindi che alla fine del turno pomeridiano non sia andato oltre al 13esimo tempo, anche se in mattinata era stato addirittura il più veloce.

Leggi anche:

Anche perché è normale a questo punto che l'australiano non abbia badato più di tanto a valutare il potenziale della sua RB14 in condizioni da qualifica (anche perché comunque per domani è attesa la pioggia), concentrandosi sul passo gara, come ha confermato il diretto interessato ai microfoni di Sky Sport F1 HD.

"Stamattina ho fatto anche qualche short run per cercare di trovare il feeling con la macchina, ma pomeriggio mi sono concentrato al 90% sui long run per capire il passo che possiamo tenere domenica. Questa è la cosa più importante per me in questo weekend, visto che ho una penalità di 20 posizioni in griglia" ha detto Ricciardo, autore anche di un testacoda senza conseguenze nella FP2.

Leggi anche:

Nonostante la posizione piuttosto arretrata, Daniel è convinto di aver avuto dei buoni riscontri in ottica gara: "Come passo gara non è andata male, sono contento. Vediamo come andrà domenica. Speriamo che il 20esimo possa rimontare fino al primo posto".

Prossimo Articolo
Fotogallery F1: gli scatti più belli dei primi due turni di libere del GP di Germania a Hockenheim

Articolo precedente

Fotogallery F1: gli scatti più belli dei primi due turni di libere del GP di Germania a Hockenheim

Prossimo Articolo

Red Bull: con la... rotaia sul fondo la RB14 è diventata la sorpresa di Hockenheim

Red Bull: con la... rotaia sul fondo la RB14 è diventata la sorpresa di Hockenheim
Carica commenti