Ricciardo: "Mi aspettavo di meglio. In Q3 le Supersoft non hanno funzionato"

Quinto posto in Qualifica a Interlagos per l'australiano della Red Bull, ma domani scatterà dalla 15esima posizione a causa della penalità subita per aver sostituito la MGU-H.

Ricciardo: "Mi aspettavo di meglio. In Q3 le Supersoft non hanno funzionato"
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13 festeggia nel parco chiuso
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13

Al termine delle Libere 2 di ieri pomeriggio, Daniel Ricciardo aveva affermato: "Domani punto a partire 11esimo". Per fare questo, oggi avrebbe dovuto centrare la pole che, sommata alle 10 posizioni di penalità in griglia dovute alla sostituzione della MGU-H della sua power unit Renault, si sarebbe tramutata nella posizione desiderata dall'australiano. Ma così non è stato.

Oggi Ricciardo è comunque riuscito a ottenere un buon risultato, il quinto tempo, ma non è sufficiente per renderlo soddisfatto del suo lavoro.
"Nella giornata di ieri eravamo competitivi. La Ferrari oggi ha trovato tanta competitività, così come sempre avviene per la Mercedes al sabato. Non è una novità per loro", ha detto poco fa dopo le Qualifiche.

A renderlo perplesso riguardo le prestazioni meno competitive della sua RB13 rispetto a quelle mostrate ieri è stato il comportamento delle gomme Supersoft usate in Q3.
"Non so perché non siamo andati bene, il distacco era troppo grande. La macchina non è cambiata tanto da ieri, ma le Supersoft che ho usato in Q3 non andavano bene".

Domani Daniel partirà dalla 15esima posizione ma potrà montare gomme Soft, ovvero il set che ha usato per qualificarsi in Q2 questo pomeriggio. Ciò significa che potrà fare un primo stint di gara molto lungo, per poi montare le Supersoft e recuperare ulteriori posizioni se la prima parte sarà stata all'altezza.
"Sono stato più contento con le Soft. Domani partirò in gara proprio con le Soft e spero di andare meglio".

E' noto come Ricciardo sia uno dei piloti più simpatici ed estroversi del paddock di F.1. Anche questo pomeriggio ne abbiamo avuto conferma, perché ha cercato di immaginare uno svolgimento particolare della gara di domani, che chiaramente volge a suo favore...
"Domani spero di fare 30-40 giri con le Soft per poi andare ai box e montare le Supersoft. Sarebbe fantastico se poi uscisse una Safety Car, così potrei spaccare tutto!".

condivisioni
commenti
Verstappen: "Ottenuto il massimo, ma non il risultato sperato"
Articolo precedente

Verstappen: "Ottenuto il massimo, ma non il risultato sperato"

Prossimo Articolo

Fotogallery: le appassionanti Qualifiche del GP del Brasile di F.1

Fotogallery: le appassionanti Qualifiche del GP del Brasile di F.1
Carica commenti
Yuki Tsunoda: cosa manca al diamante grezzo di AlphaTauri? Prime

Yuki Tsunoda: cosa manca al diamante grezzo di AlphaTauri?

Yuki Tsunoda ha stupito al debutto, andando subito a punti in Bahrain, ma ha poi sottovalutato le difficoltà richieste dalla F1. Oleg Karpov analizza cosa è mancato sino ad ora al diamante grezzo del vivaio Red Bull che da piccolo odiava la Formula 1.

F1 | Mercedes: la paura che fa perdere i Mondiali Prime

F1 | Mercedes: la paura che fa perdere i Mondiali

La Mercedes è protagonista di questa nuova puntata de Il Primo degli Ultimi. Al team di Brackley viene imputata la mancanza di coraggio e di voglia di osare, figlia di chi è abituato ad anni di dominio incontrastato e ora che vede un mondiale scivolargli tra le dita, non vuole andare oltre ciò che dicono i dati per paura di rischiare troppo

Formula 1
26 ott 2021
Minardi: "Verstappen ha anche la maturità del fuoriclasse" Prime

Minardi: "Verstappen ha anche la maturità del fuoriclasse"

Il Gran Premio degli Stati Uniti ha regalato tante sorprese e delusioni. In questo nuovo video di Motorsport.com, ecco i voti ai piloti stilati e commentati da Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi.

Formula 1
26 ott 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Max ha gestito il posteriore meglio di Lewis" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Max ha gestito il posteriore meglio di Lewis"

Max Verstappen ha saputo gestire meglio un posteriore instabile per tutti, in occasione del Gran Premio degli Stati Uniti di Formula 1. L'olandese allunga in classifica su Hamilton, che lascia Austin con una vera e propria mazzata a livello morale

Formula 1
25 ott 2021
Piola: "Mercedes pensa alla gara, Red Bull rischia" Prime

Piola: "Mercedes pensa alla gara, Red Bull rischia"

Nuovo video di analisi tecnica di Motorsport.com. Franco Nugnes e Giorgio Piola commentano quanto accaduto nel sabato di Austin, con una Red Bull che conquista una pole position e una grande occasione. C'è il rischio di ripetere un finale mondiale come Hill/Schumacher nel '94?

Formula 1
24 ott 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Lewis e W12, inspiegabili difficoltà di guida" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Lewis e W12, inspiegabili difficoltà di guida"

Qualifiche strabilianti in quel di Austin, con Max Verstappen che conquista la dodicesima pole della carriera davanti a Lewis Hamilton. Terzo Perez, mentre Charles Leclerc, in virtù della penalità di Bottas, scatterà dalla quarta posizione. Orecchie basse in Mercedes, con una W12 brutta copia di quella vista al venerdì

Formula 1
23 ott 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Traiettoria ideale da sacrificare per i bump" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Traiettoria ideale da sacrificare per i bump"

Il tema caldo del venerdì di prove libere del Gran Premio degli Stati Uniti di Formula 1 è rappresentato dall'alto numero di bump e sconnessioni dell'asfalto texano. I piloti sono chiamati a far fronte a questi inconveniente, andando spesso e volentieri a sacrificare la traiettoria

Formula 1
22 ott 2021
F1 | Piola: "I dossi penalizzano l'assetto rake Red Bull" Prime

F1 | Piola: "I dossi penalizzano l'assetto rake Red Bull"

Dal venerdì di Austin emerge una Red Bull apparsa in difficoltà: sul tracciato texano, l'assetto rake delle monoposto di Verstappen e Perez è un'arma a doppio taglio. Nella prima sessione, le due Red Bull hanno sofferto più di altre i bum e le sconnessioni dell'asfalto

Formula 1
22 ott 2021