Formula 1
G
Robert Kubica vs Bartosz Marszałek
09 ago
Evento concluso
G
GP del Messico
30 ott
Canceled
G
GP del Brasile
13 nov
Canceled
G
GP da Abu Dhabi
27 nov
FP1 in
109 giorni

Ricciardo: "L'incidente? Errore mio, ma non so dove ho sbagliato"

condivisioni
commenti
Ricciardo: "L'incidente? Errore mio, ma non so dove ho sbagliato"
Di:
10 lug 2020, 16:54

L'australiano della Renault racconta la dinamica dell'incidente che lo ha coinvolto alla Curva 9 nel corso delle Libere 2 del GP di Stiria.

La Renault R.S.20 sembra essere un passo avanti deciso rispetto alla sua progenitrice, però, per un motivo o per un altro, la sua reale potenzialità è rimasta inespressa. Oggi Daniel Ricciardo ha perso tutto il turno pomeridiano, dunque le Libere 2 del GP di Stiria, per essere finito violentemente contro le barriere in uscita da Curva 9.

L'australiano ha perso la sua monoposto una volta impostata la curva. Il retrotreno è scivolato via e questo non ha permesso a Daniel di provare una manovra che potesse consentirgli di recuperare il controllo o anche solo di limitare i danni.

L'impatto contro le barriere è stato considerevole e ha danneggiato in maniera significativa il retrotreno. Coinvolti certamente sospensione posteriore sinistra e ala posteriore, ma ci sarà da verificare la tenuta del telaio e del cambio, che potrebbe essere stato a sua volta danneggiato dalla rottura della sospensione.

 

Daniel è rientrato ai box senza problemi, ma zoppicando vistosamente. Per questo motivo è stato portato al Centro Medico per un controllo e i medici del Circuito del Red Bull Ring lo hanno ritenuto "fit", dunque in grado di proseguire il fine settimana di gara senza alcun problema.

"Quello era il primo giro lanciato ed era andato molto bene... almeno sino alla Curva 9", ha raccontato dopo le Libere 2 lo stesso Ricciardo. "E' stato un mio errore. E' accaduto tutto molto velocemente e non sono sicuro di cosa sia andato storto".

Il 30enne di Perth è poi entrato nei dettagli della dinamica dell'incidente, sottolineando poi come si sentisse sinceramente dispiaciuto per il lavoro extra che dovrà fare il suo team per riparare la R.S.20 numero 3.

"Ho curvato e ho perso la macchina. So che con queste macchine sono cose che possono accadere. Non è niente di straordinario. Ho sbattuto il ginocchio contro la colonna dello sterzo quando ho fatto l'incidente. E' solo un po' indolenzito. I dottori mi hanno visitato e sto bene. E' solo un po' contuso. Io sto bene, ma sono davvero dispiaciuto per i ragazzi del team".

I rimpianti di Ricciardo sono aumentati pensando al feeling avuto con la sua monoposto sin dal primo turno di prove libere. Stamattina Daniel si era distinto con ottimi tempi, ma nel pomeriggio non è riuscito ad approfondire la preparazione degli assetti in vista di domani e della gara di domenica a causa dell'incidente.

"La macchina era buona stamattina, specialmente verso la fine del turno. La seconda sessione di libere sarebbe stata molto interessante. Avremmo dovuto provare il passo per domenica e gli ultimi aggiustamenti per le Qualifiche di domani".

Fotogallery F1: le prove libere del Gran Premio di Stiria

Articolo precedente

Fotogallery F1: le prove libere del Gran Premio di Stiria

Prossimo Articolo

Red Bull: risolti i problemi Verstappen alza lo sguardo

Red Bull: risolti i problemi Verstappen alza lo sguardo
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Stiria
Sotto-evento Prove Libere 2
Piloti Daniel Ricciardo Acquista adesso
Team Renault F1 Team
Autore Giacomo Rauli