Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso

Ricciardo: "L'episodio di Baku è stato uno dei fattori che mi hanno spinto a lasciare la Red Bull"

condivisioni
commenti
Ricciardo: "L'episodio di Baku è stato uno dei fattori che mi hanno spinto a lasciare la Red Bull"
Di:
Tradotto da: Marco Di Marco
16 feb 2019, 16:41

L'australiano ha affermato come il controverso incidente con Verstappen in Azerbaijan sia stato uno degli elementi del puzzle che l'hanno spinto ad accettare la proposta della Renault.

Max Verstappen, Red Bull Racing e Daniel Ricciardo, Red Bull Racing parlano al team Red Bull Racing
Daniel Ricciardo, Renault Sport F1 Team, Nico Hulkenberg, Renault Sport F1 Team
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing, Valteri Bottas, Mercedes AMG F1
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB14
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB14, Kimi Raikkonen, Ferrari SF71H, Max Verstappen, Red Bull Racing RB14
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing

L’australiano ed il suo compagno di team sono stati protagonisti di un controverso incidente in Azerbaijan scaturito a seguito di una dura lotta culminata con un crash spettacolare tra i due sul rettilineo principale.

Il doppio ritiro ha fatto infuriare i responsabili della Red Bull ed entrambi i piloti sono stati inviati a scusarsi con tutti i membri del team in fabbrica.

Riflettendo sulle circostanze che lo hanno spinto ad andare in Renault ed abbandonare la Red Bull, Ricciardo ha affermato come il trattamento subito dal team in quella occasione, quando sia lui che Verstappen sono stati ugualmente incolpati, lo ha lasciato con l’amaro in bocca.

Ricciardo ha affermato: “Non posso quantificare quante piccole parti abbiano contribuito alla realizzazione del puzzle, ma credo che quanto successo a Baku sia stato una di quelle piccole parti”.

“Entrambi ne abbiamo parlato, ma ai miei occhi non mi sono mai sentito in colpa anche se sono stato io a colpirlo. Credo che tutti abbiano visto il suo doppio cambio di traiettoria. Anche prime di quell’episodio ci sono stati molti contatti”.

Quando gli è stato chiesto se il team avrebbe dovuto riprendere maggiormente Verstappen dopo l’incidente, Ricciardo ha affermato: “Certamente. Purtroppo entrambi siamo stati trattati allo stesso modo, ma non credo che entrambi avessimo la stessa percentuale di responsabilità”.

Nonostante l’episodio di Baku, Ricciardo ha comunque voluto sottolineare come il rapporto con l’olandese non si sia mai deteriorato.

“Non credo che Max abbia giocato sporco da un punto di vista “politico”. Max è Max. Anche adesso che non sono più in squadra con lui e posso parlare liberamente posso dire che il nostro rapporto è stato piuttosto buono”.

“Credo che la sua sfacciataggine derivi dalla sua giovane età. Da questo punto di vista mi aspetto un comportamento differente da parte di Nico considerando la sua maturità”.

  

Prossimo Articolo
Mercedes, Allison: "Gran lavoro su sospensioni e aerodinamica per far funzionare meglio le gomme posteriori"

Articolo precedente

Mercedes, Allison: "Gran lavoro su sospensioni e aerodinamica per far funzionare meglio le gomme posteriori"

Prossimo Articolo

Williams: la FW42 non è ancora pronta e scenderà in pista a Barcellona soltanto martedì

Williams: la FW42 non è ancora pronta e scenderà in pista a Barcellona soltanto martedì
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Daniel Ricciardo Acquista adesso
Autore Jonathan Noble