Ricciardo: "La pole? Ero certo di farla già da giovedì"

condivisioni
commenti
Ricciardo:
Marco Di Marco
Di: Marco Di Marco
28 mag 2016, 13:53

Prima pole position in carriera per l'australiano che ha realizzato un giro perfetto nelle stradine del principato. Ricciardo ha confidato di aver avuto la certezza di poter conquistare il miglior tempo già dalle prime prove libere.

Poleman Daniel Ricciardo, Red Bull Racing, terzo qualificato Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 Team
Poleman Daniel Ricciardo, Red Bull Racing, terzo qualificato Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 Team
Poleman Daniel Ricciardo, Red Bull Racing
Poleman Daniel Ricciardo, Red Bull Racing, terzo qualificato Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 Team
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB12
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB12

Daniel Ricciardo può finalmente esultare per aver conquistato la prima pole position in Formula 1. L'australiano ha scelto il circuito più impegnativo del mondiale per mostrare tutta la sua classe realizzando un giro fenomenale e fermando il cronometro sul tempo di 1'13''622.

Ricciardo, dopo aver utilizzato in Q2 le gomme supersoft così da partire in gara con questa mescola ed allungare lo stint iniziale, ha concretizzato l'ottimo lavoro svolto dalla Red Bull sin dalla giornata di giovedì, distaccando Rosberg di 169 millesimi ed Hamilton di 320.

Al termine della sessione, l'australiano ha sfoggiato il suo classico sorriso per festeggiare la pole position, ed ha confermato di essere stato fiducioso dall'inizio del weekend. 

"E' decisamente un posto speciale per conquistare la prima pole della carriera. Sapevo già alla vigilia del weekend che avrei avuto una buona opportunità e fin da giovedì tutto è andato per il meglio".

Ricciardo ha così voluto riscattare l'amarezza per l'epilogo del Gran Premio di Spagna che ha visto trionfare Max Verstappen. L'australiano ha affermato di aver pensato alla conquista della pole position già dal termine dello scorsa gara.

"Ho avuto questa pole in testa per tutto il tempo sin da dopo il Gran Premio di Barcellona. Sentivo nelle ultime gare di aver guidato bene ma non di aver ottenuto quello che meritavo. Sono arrivato in questo weekend con molta fiducia, credendo di poter conquistare la pole".

Il telaio Red Bull e la power unit evoluta hanno certamente aiutato Daniel Ricciardo nel conquistare questo risultato e l'australiano ha lodato il team per avergli messo a disposizione un pacchetto che ha funzionato alla perfezione.

"Sono molto contento di aver centrato questo obiettivo, mi sento alla grande. Questo circuito mi è sempre piaciuto. La vettura è ottima, abbiamo un ottimo pacchetto ed è fantastico riuscire a sfruttarlo al meglio".

 

Prossimo articolo Formula 1

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Monaco
Sotto-evento Sabato, le qualifiche
Location Montecarlo
Piloti Daniel Ricciardo
Team Red Bull Racing
Autore Marco Di Marco
Tipo di articolo Intervista