Ricciardo: "Insidiare le Mercedes? La nostra gara sarà contro le Ferrari"

Aver perso la terza posizione per meno di un decimo in favore di Max Verstappen non ha fatto piacere a Daniel Ricciardo, ma lui vede il bicchiere mezzo pieno: "Siamo davanti alle Ferrari, non pensavo di farcela".

Daniel Ricciardo è contento a metà al termine delle Qualifiche del Gran Premio della Malesia. L'australiano è riuscito a chiudere con un buon quarto tempo, che gli permetterà di scattare dalla seconda fila nella gara di domani.

Max Verstappen, però, è riuscito a fare meglio. L'olandese è stato autore del terzo tempo assoluto, più rapido dell'aussie per appena 5 centesimi di secondo. Questo ha fatto vacillare la serenità di Daniel, che però ha deciso di guardare il bicchiere mezzo pieno e pensare di avere entrambe le Ferrari alle sue spalle.

"E' una sorpresa essere davanti alle Ferrari, non me l'aspettavo di certo soprattutto dopo aver visto le mie prestazioni di ieri. Ieri sera ho fatto molte modifiche alla vettura e abbiamo migliorato un po'. Oggi eravamo più veloci, ma per mezzo decimo mi sono dovuto accontentare del quarto posto".

"Sarei stato più felice se avessi chiuso terzo, ma Max è andato bene per tutto il fine settimana, ma essere davanti alle Ferrari è un bel risultato per la squadra. Per oggi va bene così".

Per quanto riguarda la gara di domani, le Red Bull hanno mostrato di avere un ottimo passo gara, eppure Ricciardo crede che la vera gara sarà contro le Ferrari, non contro le Mercedes: "Non so se riusciremo a competere con le Mercedes domani, spero, ma per me la gara di domani sarà contro le Ferrari, non credo contro le Mercedes".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP della Malesia
Sub-evento Sabato, qualifiche
Circuito Sepang International Circuit
Piloti Daniel Ricciardo
Team Red Bull Racing
Articolo di tipo Intervista