Ricciardo: "Impensierire le Mercedes? Più realistico se pioverà"

condivisioni
commenti
Ricciardo: "Impensierire le Mercedes? Più realistico se pioverà"
Di:
10 nov 2017, 19:15

Daniel è stato il primo degli inseguitori delle Mercedes nel secondo turno di libere a Interlagos. Nonostante il gap dalle W08 sia ridotto, l'australiano pensa che sarà difficile battagliare con le W08 su pista asciutta.

Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13

Daniel Ricciardo ha iniziato molto bene il penultimo fine settimana di gara della stagione 2017 di Formula 1. Il pilota australiano della Red Bull ha ottenuto un buon terzo tempo nelle Libere 2 sul tracciato brasiliano di Interlagos, staccato di pochi centesimi dalle Mercedes W08 Hybrid di Hamilton e Bottas.

Il 28enne è in cerca di riscatto dopo aver patito una serie considerevole di guasti alla power unit Renault nel corso delle ultime settimane, ma anche domenica sarà costretto a fare una gara tutta d'attacco a causa delle 10 posizioni di penalità subite per aver dovuto sostituire la MGU-H, che per lui è l'ottava della stagione.

"Oggi è andata meglio rispetto a due settimane fa. In realtà il venerdì di Città del Messico era stato buono, avevamo fatto bene, ora speriamo di continuare così fino alla fine del weekend", ha dichiarato l'australiano al termine delle Libere 2.

A quanto pare, la penalità che porterà con sé in griglia di partenza domenica non avrà affetto alcuno sulle sue strategie nelle Qualifiche di domani. Invece di pensare esclusivamente alla gara, Daniel proverà a fare un ottimo tempo per partire più avanti che potrà il giorno successivo.

"Domani non penserò alla gara. Darò il massimo anche in Qualifica nonostante le 10 posizioni di penalità. Il mio obiettivo domani è fare un bel risultato e partire dall'11esima posizione domenica.

La Red Bull si è confermata molto veloce anche in Brasile. Oggi era attesa pioggia, invece la pista è rimasta asciutta e ha presentato ai piloti temperature molto alte, soprattutto nella sessione pomeridiana. Ricciardo, come detto, è stato capace di avvicinare le due Mercedes, ma per poterle battere servirà altro.

"Domani dovremo vedere se verrà a piovere o meno, comunque non siamo andati male oggi con la pista asciutta. Certo, sul bagnato sarà più realistico poter competere con le Mercedes".

Prossimo Articolo
Räikkönen: "Non abbiamo ancora trovato l'assetto giusto"

Articolo precedente

Räikkönen: "Non abbiamo ancora trovato l'assetto giusto"

Prossimo Articolo

Fotogallery: le Libere 1 e 2 del GP del Brasile 2017 di F.1

Fotogallery: le Libere 1 e 2 del GP del Brasile 2017 di F.1
Carica commenti