Ricciardo ci crede: "In gara posso lottare con i primi tre!"

condivisioni
commenti
Ricciardo ci crede: "In gara posso lottare con i primi tre!"
Di:
25 nov 2017, 15:30

Grande quarta posizione nelle Qualifiche di Yas Marina per l'australiano della Red Bull, che è riuscito a inserirsi tra le due Ferrari. "Dopo le modifiche fatte ieri la mia monoposto può dire la sua in gara", ha detto Daniel.

Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13
Max Verstappen, Red Bull Racing RB13 e Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13

"Yas Marina non è certo una pista favorevole alla Red Bull", ha detto a fine Qualifiche Max Verstappen, ma Daniel Ricciardo ha mostrato che, per quanto le RB13 non riescano a tenere il passo delle Mercedes, la monoposto non sia poi così lenta sul tracciato che ospita l'ultimo Gran Premio della stagione 2017.

L'australiano ha infatti centrato un grande quarto tempo in Qualifica che lo farà scattare dalla seconda fila nella gara prevista per le ore 14:00 di domani. Eccezionale il suo ultimo giro con gomme Ultrasoft, effettuato a pochi secondi dal termine della Q3.

Il suo giro è stato così buono che lo ha portato a inserirsi tra le due Ferrari. Un risultato impensabile appena pochi minuti prima, anche perché in Q1 le Rosse erano apparse molto più rapide delle RB13.

"Sì alla fine sono molto contento di questo quarto posto. La monoposto è andata abbastanza bene per tutto il fine settimana quando abbiamo girato con poca benzina", ha affermato Ricciardo al termine delle Qualifiche.

"All'inizio delle Qualifiche le Ferrari sembravano troppo forti, ma sapevo di avere potenziale da esprimere sia per quanto riguarda me, sia per quanto riguarda la macchina. E così è stato. All'ultimo giro sono riuscito a tirarlo fuori e sono contento di questo. La quarta posizione va bene, siamo vicini ai primi".

Con un bel risultato, Ricciardo potrebbe scavalcare nella classifica generale Kimi Raikkonen. Lui però sembra non essere troppo interessato alla classifica, quanto alla possibilità di giocarsi il podio con le Mercedes e la Ferrari di Vettel.

"Spero di avere la monoposto per poter lottare con le Ferrari. Ieri sera non ero così forte nei long run, ma penso che domani sarà una storia differente. Abbiamo fatto qualche modifica, inoltre la pista migliora giro dopo giro, quindi questo sembra favorirci. Il mio obiettivo non sarà superare Kimi nel Mondiale, ma lottare con i tre davanti a me. Penso di poterlo fare".

Prossimo Articolo
Räikkönen: "Ferrari buona, il problema sono state le gomme"

Articolo precedente

Räikkönen: "Ferrari buona, il problema sono state le gomme"

Prossimo Articolo

Verstappen: "Nonostante le modifiche, la mia Red Bull non va"

Verstappen: "Nonostante le modifiche, la mia Red Bull non va"
Carica commenti