Ricciardo chiarisce: "Ho detto mer..? Non parlavo della F1 2022"

Daniel Ricciardo ha chiarito che quando è stato sorpreso a fare delle osservazioni critiche in diretta, queste non erano dirette alla monoposto di Formula 1 2022 presentata oggi.

Ricciardo chiarisce: "Ho detto mer..? Non parlavo della F1 2022"

Durante il conto alla rovescia ufficiale della presentazione del concetto 2022 delle monoposto di Formula 1, avvenuta oggi a Silverstone, Ricciardo è stato catturato da un microfono aperto mentre parlava in maniera abbastanza schietta.

Sui social media è diventata quasi un tormentone la sua frase: "No, è terribile. E' una merda, è peggio".

Non avendo le immagini di ciò che Ricciardo stava guardando in quel momento, l'ipotesi che ha immediatamente preso il sopravvento è che stesse parlando della monoposto 2022 dopo averla vista per la prima volta.

All'interno della presentazione ufficiale, Ricciardo è stato anche intervistato ed ha dato una risposta molto diplomatica sulla nuova monoposto.

"Mi piace la parte posteriore", ha detto. "Sembra piuttosto old school, mi ricorda quello del 2008 come stile. L'anteriore è molto diverso, ma come tutte le cose, più lo fissi e più comincerà a sembrare una cosa normale".

Drivers group photo with the 2022 F1 car

Drivers group photo with the 2022 F1 car

Photo by: Liberty Media

Tuttavia, parlando della vicenda più tardi, Daniel ha chiarito che i commenti catturati da quel microfono aperto non avevano nulla a che fare con il design della vettura 2022.

"Probabilmente, stavo parlando di qualcos'altro, perché ad essere onesti abbiamo parlado di un bel po' di cose", ha detto l'australiano.

"Ad essere onesti non ricordo di aver detto nulla del genere, perché in realtà ho pensato che fosse cool. Non sarei stato così aggressivo, forse solo sulla colorazione, ma non avrei mai detto una cosa così sulla macchina".

Ricciardo ha detto di essere realmente confuso ripensando alla conversazione in cui può aver detto quella frase.

"Ora sono davvero curioso", ha detto. "Ero in piedi accanto a Lando? Non impreco intorno a Lando, perché è ancora abbastanza giovane".

"Chiarirò che sicuramente non ho pensato che fosse una merda. In realtà penso davvero che il posteriore sia bello, come ho detto. Comunque non c'è negatività intorno alla nuova macchina mi pare".

Leggi anche:

 

condivisioni
commenti
Bottas: "Spero che le novità ci avvicinino alla Red Bull"
Articolo precedente

Bottas: "Spero che le novità ci avvicinino alla Red Bull"

Prossimo Articolo

Sainz: "La Sprint Qualifying? Un problema in più per la Ferrari"

Sainz: "La Sprint Qualifying? Un problema in più per la Ferrari"
Carica commenti
Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato" Prime

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato"

Nella domenica saudita a far discutere, ancora una volta, è Michael Masi. Un atteggiamento discutibile e che mette in evidenza la difficoltà nel gestire il dentro e il fuori la pista di un mondiale che si deciderà ad Abu Dhabi. Ecco l'analisi di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi, in questo nuovo video di Motorsport.com.

Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max"

Max Verstappen e Lewis Hamilton hanno offerto uno spettacolo al limite della sportività. L'inglese, tuttavia, è stato più accorto e scaltro dell'olandese, che in un'altra epoca della F1 avrebbe rischiato grosso una volta raggiunto il parco chiuso

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione Prime

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione

OPINIONE: La pressione è tutta su Red Bull e Mercedes mentre la stagione 2021 di Formula 1 si prepara alla sua doppietta finale. Il consulente tecnico di Motorsport.com ed ex ingegnere McLaren F1 Tim Wright spiega come le rispettive squadre affronteranno quello che sarà un fattore cruciale nell'esito del campionato piloti e costruttori.

Formula 1
5 dic 2021
F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori Prime

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori

Vincere il titolo Costruttori comporta un vantaggio da un punto di vista economico, ma con le nuove regole introdotte dalla F1 i team meglio piazzati devono scontare limitazioni in galleria del vento e al CFD.

Formula 1
5 dic 2021
Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Formula 1
3 dic 2021
Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Formula 1
3 dic 2021