Ricciardo: "Cerco redenzione dopo il 2016. Domani voglio vincere"

condivisioni
commenti
Ricciardo:
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
26 mag 2018, 16:22

L'australiano ha regalato alla Red Bull la pole a Monaco firmando inoltre il nuovo record della pista. "Sono sempre stato davanti sino a ora, ma domani devo fare il restante 50%", ha detto al termine delle Qualifiche.

Daniel Ricciardo, Red Bull Racing, riceve il trofeo pole position da Sir Jackie Stewart
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB14
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB14
Il poleman Daniel Ricciardo, Red Bull Racing festeggia nel parco chiuso
Sebastian Vettel, Ferrari and Daniel Ricciardo, Red Bull Racing nella conferenza stampa
Il poleman Daniel Ricciardo, Red Bull Racing festeggia nel parco chiuso
Sebastian Vettel, Ferrari, Daniel Ricciardo, Red Bull Racing and Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1 in the Press Conference

Daniel Ricciardo è il grande protagonista del sabato del Gran Premio di Monaco, sesto appuntamento del Mondiale 2018 di Formula 1. Il pilota australiano, dopo aver dominato tutte e tre le sessioni di prove libere svolte venerdì e sabato, ha ottenuto la pole position firmando inoltre il nuovo record della pista in 1'10"810.

Ricciardo è anche l'unico uomo ad aver infranto il muro dell'1'11" a Monte-Carlo. Una giornata memorabile per lui e domani potrà scattare dalla prima posizione in griglia davanti alla Ferrari dell'ex compagno di squadra (e, forse, il futuro) Sebastian Vettel e alla Mercedes di Lewis Hamilton.

"Oggi avevo tanta confidenza e l'ho sin dall'inizio del fine settimana. Mi piace molto questa pista, soprattutto correre qui con queste monoposto. Il mio obiettivo era andare forte in tutte le sessioni. Volevo vedere al top il mio nome in ogni sessione".

"Sino a ora ci sono riuscito ma domano dovrò fare il resto. Mi manca il 50% che dovrò fare domani per fare un fine settimana perfetto e trovare la redenzione dopo la gara persa due anni fa".

Nonostante quanto accaduto nell'edizione 2016 del GP monegasco, Ricciardo si sente tranquillo e ha piena fiducia nel suo team, che sino a oggi gli ha preparato una monoposto perfetta.

"Non ci sarà pioggia domani e siamo tranquilli. Non sono preoccupato per il mio team. Non succederà come due anni fa. Hanno fatto un ottimo lavoro in questo fine settimana. Ho fiducia e domani continueranno a fare bene anche in gara".

Ricciardo ha speso anche qualche parola per Max Verstappen, autore dell'errore nelle Libere 3 che ha privato la Red Bull di una più che probabile prima fila tutta firmata dalle RB14.

"E' stato molto importante trovare il ritmo giusto e la confidenza giusta nelle Libere 3 in vista delle Qualifiche di questo pomeriggio. Verstappen ha sbagliato, il suo fine settimana è rovinato. Qui quando parti indietro poi è difficile recuperare. Lui imparerà, ma in questo fine settimana io ho fatto il massimo che potevo fare sino a ora".

Prossimo Articolo
Hamilton: "Mi piace pensare di aver fatto la differenza in qualifica"

Articolo precedente

Hamilton: "Mi piace pensare di aver fatto la differenza in qualifica"

Prossimo Articolo

Ricciardo: c'è stata la telefonata di Mateschitz che allunga il contratto

Ricciardo: c'è stata la telefonata di Mateschitz che allunga il contratto
Carica commenti