Reprimenda per Magnussen e Massa: troppo lenti rientrando ai box in Q1

Kevin Magnussen e Felipe Massa hanno ricevuto una reprimenda dai commissari di gara per aver computo in maniera troppo lenta il giro di rientro ai box al termine della Q1 nelle Qualifiche di Suzuka.

Kevin Magnussen e Felipe Massa sono stati convocati dai commissari di gara al termine delle Qualifiche del Gran Premio del Giappone, a Suzuka, per aver compiuto un giro di rientro troppo lento al termine della Q1.

La FIA ha stabilito da tempo un limite massimo di tempo a cui i piloti devono sottostare per non incorrere in penalizzazioni, ma sia il danese che il brasiliano sono risultati più lenti di quanto imposto dalla Federazione. Non avendo ostacolato nessun altro pilota in pista, entrambi i piloti non hanno subito alcuna penalità ma solo una reprimenda.

Per entrambi si tratta della prima sanzione di questo tipo, dunque né Massa Né Magnussen incorreranno in qualcosa di più pesante.

"Nessun altro pilota è stato ostacolato. I commissarri di gara hanno comminato a Massa e a Magnussen una reprimenda, sanzione sufficiente in casi come questi", hanno dichiarato i commissari una volta presta la decisione finale a tal riguardo.

Ricordiamo che Felipe Massa scatterà con la sua Williams dalla sesta fila, 12esima casella dello schieramento. Kevin Magnussen, invece, sarà costretto a partire dalla 18esima piazza, eliminati già al termine della Q1.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP del Giappone
Sub-evento Sabato, qualifiche
Circuito Suzuka
Piloti Felipe Massa , Kevin Magnussen
Team Williams , Renault F1 Team
Articolo di tipo Ultime notizie