Renault: solo Verstappen ha il motore con i tre gettoni di sviluppo

condivisioni
commenti
Renault: solo Verstappen ha il motore con i tre gettoni di sviluppo
Franco Nugnes
Di: Franco Nugnes , Direttore Responsabile
16 set 2016, 16:19

La Red Bull Racing ha deciso di dotare la RB12 di Max Verstappen con l'unico motore evoluzione disponibile a Singapore. La Renault ha omologato una versione aggiornata dopo aver speso tre gettoni di sviluppo: gliene restano ancora diciotto!

Max Verstappen, Red Bull Racing RB12
Max Verstappen, Red Bull Racing
Max Verstappen, Red Bull Racing RB12
Max Verstappen, Red Bull Racing RB12
Max Verstappen, Red Bull Racing

Solo Max Verstappen dispone del nuovomotore Renault evoluto al GP di Singapore. Il pilota olandese può beneficiare in questo week end dell’unità aggiornata di tre gettoni di sviluppo: la notizia è stata confermata ufficialmente dalla FIA, visto che il Cotruttore francese potrà contare su ancora 18 token prima della fine della stagione, mentre, per esempio, la Ferrari ha speso l’ultimo bonus in occasione del GP d’Italia.

Verstappen può beneficiare dell’aggiornamento della power unit per Max può contare su una diversa rotazione dei motori rispetto a Daniel Ricciardo, che si schiererà in qualifica e in gara con un’unità nella specifica vecchia.

È giusto ricordare che la prima evoluzione del propulsore Renault che aveva fatto il suo debutto in occasione del GP di Monaco era stata affidata solo a Daniel Ricciardo, per cui ora è giusto che sia il più giovane pilota del Circus ad avere un’opportunità da sfruttare su una pista nella quale la Red Bull punta ad un risultato di spicco, ma dove il motore può non essere determinante.

Gli interventi portati avanti a Viry Chatillon riguardano la camera di combustione del motore termico, il turbo e i due motori elettrici (MGU-H e MGU-K).

Ecco il riepilogo dei gettoni che sono stati usati da ogni motoristi e quelli che rimangono da giocare:

Ferrari 32 (0 rimanenti)

Honda - 29 (3 rimanenti)

Mercedes - 26 (6 rimanenti)

Renault - 14 (18 rimanenti)

 

Prossimo articolo Formula 1