Renault ora ci crede: "Sì, possiamo lottare per il terzo posto"

Dopo la bella performance di Spa-Francorchamps, il team di Enstone pensa di avere le carte in regola per ripetersi a Monza e lottare per il terzo posto nel Mondiale Costruttori.

Renault ora ci crede: "Sì, possiamo lottare per il terzo posto"

"Yes, we can" non è più solo il celebre slogan con cui è ricordata la campagna elettorale 2008 poi rivelatasi vincente di Barack Obama per la presidenza degli Stati Uniti d'America. Da domenica è diventato anche il mantra del team Renault di Formula 1.

Ora, a Enstone, c'è fiducia di poter cogliere un risultato di alto livello dopo aver portato a casa punti molto pesanti al Gran Premio del Belgio grazie al quarto e quinto posto ottenuti in gara da Daniel Ricciardo ed Esteban Ocon.

Il grande risultato per questa stagione sembra non essere più un obiettivo tabù per Renault: parliamo del terzo posto nel Mondiale Costruttori di Formula 1. La crisi prestazionale in cui è sprofondata la Ferrari nel corso di questa stagione ha aperto porte che sembravano inaccessibili per gli altri team e Renault vuole approfittarne.

"Possiamo, ce la possiamo fare. Ci sono più di 10 gare alla fine, dunque siamo solo all'inizio della stagione, più o meno", ha dichiarato il pilota titolare della Renault, Esteban Ocon.

"C'è ancora tanta strada da fare, ma è molto bello vedere che siamo in piena lotta per cogliere un risultato di grande rilievo. Dovremo essere consistenti e sempre a punti. Non dovremo avere altre gare come quella che abbiamo avuto a Barcellona. Ma quando avremo opportunità come Monza, dovremo portare a casa punti come abbiamo fatto a Spa".

A pensarla in questo modo è anche Daniel Ricciardo: "Credo che Monza sia una delle gare più attese da noi. Sui circuiti a basso carico aerodinamico possiamo fare bene. Ci aspettiamo di essere ancora competitivi a Monza".

La R.S.20 sino a ora ha dato il meglio di sé negli eventi in cui il carico aerodinamico richiesto era particolarmente basso. Ecco perché a Enstone c'è più di un rimpianto per non avere avuto un doppio appuntamento anche sulla pista belga. "Sì, è un peccato, ma avremo Monza e potremo comunque essere forti", ha concluso Ocon.

E' vero, a oggi Renault si trova al sesto posto nel Mondiale Costruttori, addirittura dietro a una Ferrari in grave crisi. Ma i punti di distacco dal terzo posto - ora occupato dalla McLaren - sono appena 9. Il team di Woking, terzo, ha 68 punti. In appena 9 lunghezze ci sono 4 team: McLaren, Racing Point, Ferrari e Renault. E con la forma mostrata a Spa, non è detto che la squadra di Abiteboul possa sovvertire le posizioni attuali in appena un fine settimana.

condivisioni
commenti
Horner tuona: "i Gran Premi con una sola sosta sono noiosi!"
Articolo precedente

Horner tuona: "i Gran Premi con una sola sosta sono noiosi!"

Prossimo Articolo

FIA: modifiche alla Superlicenza F1 causa COVID-19

FIA: modifiche alla Superlicenza F1 causa COVID-19
Carica commenti
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021