Renault: il congelamento dei motori anticipa le idee 2023

Remi Taffin, responsabile dei motori Renault, ha accolto con favore il congelamento del motore di Formula 1 per il 2022, dicendo che si potranno anticipare alcuni piani previsti per il 2023.

Renault: il congelamento dei motori anticipa le idee 2023

La F1 ha annunciato a febbraio che sarebbe andata avanti con una proposta di congelamento della power unit il prossimo anno, fermando lo sviluppo per tre stagioni fino a quando non verrà introdotta la nuova generazione di propulsori.

La decisione ha spianato la strada alla Red Bull per creare una propria divisione power unit, rilevando i motori della Honda dopo l'uscita dei giapponesi dalla F1, garantendo che ci fossero ancora quattro fornitori diversi sulla griglia.

I fornitori di power unit di F1 hanno accolto con favore la mossa come una misura di taglio dei costi e ora stanno lavorando per finalizzare i loro sviluppi prima del congelamento, in vigore dalla prima gara del 2022.

Parlando dell'impatto di questa cosa sui piani di Renault, Taffin ha rivelato che la Casa francese è stata in grado di anticipare gli sviluppi previsti per il 2023.

"Il motore del 2021 non rientra nei parametri di quel che succederà tra 2022 e 2023 - dice Taffin - La decisione che abbiamo preso nel 2020 è stata dettata dal fatto che avremmo effettivamente messo tutto sul 2022, sapendo che ci sarà poi un'ulteriore rivoluzione nel 2023".

"Potevamo trarre il meglio dalle basi che avevamo per il '22, ma non sarà così non avendo più qualcosa di simile nel '23. Siamo contenti perché per il '22 possiamo avere più potenza, quindi anticiperemo le evoluzioni che avevamo pensato per il '23". È qualcosa di diverso, ma se pensiamo a lungo termine, credo che non sia una scelta malvagia".

Renault ha già detto che sta valutando un passaggio al concetto di Mercedes di un turbo e compressore diviso sulla sua power unit per il 2022, avendo rimandato l'introduzione di un nuovo design al prossimo anno.

Solo Alpine correrà con le power unit Renault quest'anno dopo il passaggio della McLaren ai motori Mercedes alla fine dello scorso anno.

Dopo che lo sviluppo della power unit è stato congelato durante la stagione 2020 sulla scia della pandemia di COVID-19, Taffin ha spiegato come Renault ha introdotto gli aggiornamenti che aveva previsto l'anno scorso durante l'inverno.

"Abbiamo implementato le modifiche che avevamo previsto per l'anno scorso a metà dell'attuale stagione. Quindi si tratta più di un'evoluzione nel corso delle gare piuttosto che durante l'inverno. Ovviamente ci concentreremo sul '22, ma allo stesso tempo abbiamo fatto durante l'inverno l'omologazione del motore '21, che è un'evoluzione di quello dello scorso anno".

"Siamo praticamente pronti per la prima gara. E spero che quello che abbiamo fatto sia sufficiente a preservare l'affidabilità che abbiamo avuto nel 2020. E' una buona base di partenza e chiaramente spero che ci siano più prestazioni con le evoluzioni di cui parlavo".

condivisioni
commenti
F1: Verstappen porterà al debutto la Red Bull nei test in Bahrain
Articolo precedente

F1: Verstappen porterà al debutto la Red Bull nei test in Bahrain

Prossimo Articolo

F1: in Bahrain iniziano i vaccini, Ferrari li ha fatti ieri

F1: in Bahrain iniziano i vaccini, Ferrari li ha fatti ieri
Carica commenti
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021