Renault: è giallo la rinuncia a Ricciardo nel 2021

La Casa francese ha ufficializzato la rottura delle trattative per il rinnovo di Ricciardo dopo la McLaren aveva già reso noto l'ingaggio dell'australiano per il 2021. Uno sgarbo di Woking o inettitudine della squadra di Enstone?

Renault: è giallo la rinuncia a Ricciardo nel 2021
Carica lettore audio

La Renault riesce a... perdere anche nel lancio dei comunicati. La Casa francese ha ufficializzato che Daniel Ricciardo non sarà più il suo pilota nel 2021 quando la McLaren aveva già ufficializzato l'australiano con un suo annuncio, anticipando la squadra di Enstone. Un colpo basso o semplice inettitudine?

Il marchio della Losanga doveva essere il primo a emettere un comunicato nel quale doveva ufficializzare il mancato rinnovo del contratto con Ricciardo, anticipando di un soffio la McLaren che ufficiallizzava il contratto di Daniel e, infine, la Ferrari che poteva rendere nota la costituzione di una delle squadre più giovani della sua storia con Carlos Sainz che nel 2021 si affiancherà a Charles Leclerc.

La Renault è stata presa in contropiede, tanto che ha potuto solo commentare la rottura con Ricciardo senza essere ancora in grado di indicare il nome del suo sostituto.

Leggi anche:

“Nel nostro sport, e in particolare nell'attuale situazione straordinaria - ha dichiarato Abiteboul -, la fiducia reciproca, l'unità e l'impegno sono, più che mai, valori fondamentali del nostro team. Sono fiducioso che la stagione 2020 ci permetterà di fare bene insieme. Le nostre ambizioni e la strategia del Team Renault DP World F1 rimangono invariate".

Il CEO di Renault Sport F1 neanche menziona Daniel Ricciardo, eppure proprio lui nei giorni scorsi aveva già fatto intendere che sarebbe stata dura per il Costruttore transalpino poter contare sull'australiano anche nel 2021.

Ma se la Renault vuole convincere Luca De Meo, il tanto atteso nuovo capo del Gruppo francese che sarà attivo da luglio, a restare in Formula 1 dovrà darsi una sveglia. Perso Daniel Ricciardo ancora non sa con chi affiancare Esteban Ocon nel 2021.

Nel taccuino di Abiteboul ci sono diversi nomi, ma punterà fra due opportunità succulente: Fernando Alonso e Sebastian Vettel.

La Renault deve uscire dal suo bozzolo: dal rientro in F1 nel 2016 non ha conquistato alcun risultato degno di questo nome. Nessun vittoria, nessun podio, nessuna pole. E nemmeno un giro veloce.

Al quinto anno di attività il bilancio è davvero pessimo, perché il Costruttore che via via ha perso alcune delle forniture di motori clienti, l’anno scorso è stato surclassato dalla McLaren al quarto posto nel mondiale a squadre a parità di power unit.

È vero che il team di Enstone è stato rifondato dalle ceneri Lotus ed è vero che la factory inglese è stata ristrutturata (nuova galleria del vento, nuovo sistema CFD e nuovi sistemi di simulazione) ma l’aver preso l’anno scorso un top driver come Ricciardo, aveva alimentato ben altre ambizioni.

Abiteboul deve alzare l’asticella per il 2021, per ora la Renault sembra inciampata. Non è il modo migliore per attrarre due iridati con Vettel e Alonso...

condivisioni
commenti
F1, Ferrari conferma: è Sainz l'erede di Vettel dal 2021
Articolo precedente

F1, Ferrari conferma: è Sainz l'erede di Vettel dal 2021

Prossimo Articolo

F1, Sainz: "Entusiasta pensando al futuro in Ferrari"

F1, Sainz: "Entusiasta pensando al futuro in Ferrari"
Carica commenti
Video | Bandiere: quali sono e come funzionano in F1 Prime

Video | Bandiere: quali sono e come funzionano in F1

Le bandiere in Formula 1 hanno molteplici significati: saperle riconoscere ad un primo sguardo è un requisito fondamentale per ogni pilota degno di questo nome. E voi, sicuri di conoscerle tutte? Scopriamolo insieme in questo nostro video

Formula 1
23 gen 2022
Video F1 | Piola: "La Haas senza evoluzioni ha limitato i distacchi!" Prime

Video F1 | Piola: "La Haas senza evoluzioni ha limitato i distacchi!"

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare con la lente d'ingrandimento della tecnica la monoposto presentata dal team Haas nella stagione 2021 di Formula 1. Una vettura dalla storia particolare, che è riuscita - nonostante tutto - a limitare i danni...

Formula 1
21 gen 2022
Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica" Prime

Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica"

In attesa delle nuove monoposto, continua l'analisi delle vetture protagoniste della Formula 1 2021. In questo nuovo video di Motorsport.com, la lente d'ingrandimento tecnica di Franco Nugnes e Giorgio Piola è sulla Williams, team che mai come nella passata stagione ha adottato soluzioni inedite...

Formula 1
18 gen 2022
Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero" Prime

Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero"

Alfa Romeo ha investito tutte le proprie risorse in vista della stagione 2022 di Formula 1. Ciononostante, la C41 si è rivelata una monoposto dalla valida base meccanica, come dimostrato tanto da Raikkonen quanto da Giovinazzi, ma carente a livello aerodinamico

Formula 1
16 gen 2022
Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria” Prime

Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria”

Torniamo a parlare dei team di Formula 1 partecipanti alla stagione 2021 e di come si sono evoluti nel corso dell'anno appena trascorso. Ora tocca all'Alpine: la scuderia di Enstone è tornata alla vittoria in Ungheria e a podio in Qatar, sapendo correggere il tiro in corso d'opera

Formula 1
14 gen 2022
Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze” Prime

Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze”

In compagnia di Franco Nugnes, del Dottor Riccardo Ceccarelli e della psicologa Alice Ferrisi di Formula Medicine, in questa puntata di Doctor F1 andiamo ad analizzare e comprendere quelli che sono i comportamenti di un pilota nel suo confronto con i propri limiti

Formula 1
12 gen 2022
Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto" Prime

Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i dettagli tecnici dell'AlphaTauri. Il team di Faenza, giunto sesto in classifica finale dietro all'Alpine, avrebbe meritato di più da questo 2021. Ecco perchè...

Formula 1
11 gen 2022
Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono Prime

Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono

Le penalità in Formula 1 sono tra gli argomenti più discussi dell'ultimo periodo. Spesso e volentieri hanno avuto voce in capitolo per decidere il vincitore di un GP, altre volte addirittura per annullare tutti i punti conquistati in una stagione. Ecco una panoramica approfondita e dettagliata per spiegare chi le commina, perché e di che tipo possono essere

Formula 1
9 gen 2022