Red Bull Ring, Libere 3: Ferrari davanti mentre sbatte Rosberg!

condivisioni
commenti
Red Bull Ring, Libere 3: Ferrari davanti mentre sbatte Rosberg!
Franco Nugnes
Di: Franco Nugnes
02 lug 2016, 10:07

Vettel e Raikkonen portano in testa alla lista dei tempi le due Ferrari con Hamilton terzo staccato di due decimi. Brutto incidente per Rosberg che sbatte contro le barriere per il cedimento della sospensione posteriore.

La terza sessione di prove libere del GP d'Austria sovverte i pronostici con le due Ferrari davanti a tutti: Sebastian Vettel è stato il più veloce in 1'07"098 con la SF16-H dotata del nuovo motore prestazionale che sembra dare subito ottimi risocntri alla Rossa, visto che alle spalle del quattro volte campione dle mondo si è inserito Kimi Raikkonen ad appena 136 millesimi. Peccato che Vettel debba pagare cinque posizioni in griglia di partenza per la sostituzione del cambio, perché la Rossa ha dato la sensazione di aver fatto un salto di qualità conla nuova unità termica.

E le Mercedes? Nico Rosberg è andato a sbattere all'uscita della curca due per il cedimento della sospensione posteriore sinistra della W07 Hybrid. probabilmente il tedesco è finito su uno dei salsicciotti che sono stati messi oltre i cordoli per evitare che i piloti possano esagerare nell'andare sui cordoli.

La freccia d'argento, priva di controllo (si è rotto prima il tirante e poi il triangolo), è andata a sbattere di muso contro le protezioni del lato sinistro della pista prima di piroettare nuovamente sull'asfalto dove il tedesco si è fermato. Il pilota è uscito incolume dalla botta, ma adesso per i meccanici della Mercedes inizia una corsa contro il tempo: riusciranno a riparare la freccia d'argento in tempo per le qualifiche?

Lewis Hamilton con la seconda Mercedes ha chiuso al terzo posto con il tempo di 1'07"308 a due decimi dalle SF16-H. L'inglese ha dedicato buona parte della sessione a un long run con le UltraSoft per valutarne il comportamento dopo che la Pirelli ha deciso di abbassare le pressioni delle gomme posteriori di 1 PSI. Il campione del mondo ha interrotto un run per la presenza di graining, mentre il compagno di squadra aveva ultimato 14 tornate. Quando Lewis si stava lanciando per il giro da qualifica, Rosberg ha sbattuto provocando l'inevitabile bandiera rossa.

La corta pista di Spielberg ha formato una classifica che è formata da coppie: dietro la Mercedes terza, spuntano le due Red Bull racing con Daniel Ricciardo davanti a Max Verstappen. La RB12 paga mezzo secondo dalla Ferrari e questo è il dato forse più significativo per fare dei confronti sulla crescita della Rossa con l'adozione del nuovo 6 cilindri.

In sesta e settima posizione troviamo le due Williams che sono scese in pista con due ali anteriori nuove in diverse configurazioni fra di loro. Valtteri Bottas con 1'07"814 ha preceduto Felipe Massa di 17 millesimi di secondo, segno che non ci sono grandi differenze fra le due soluzioni.

Ottava piazza per Nico Hulkenberg con la Force India davanti alle due McLaren che sembrano in ripresa dopo aver abbandonato la nuova ala posteriore con le rivoluzionarie paratie laterali. Jenson Button con 1'08"304 si è messo alle spalle Fernando Alonso.

Undicesimo Sergio Perer in difficoltà nel trovare il bilancimento della sua Force India. Le sorprese del turno sono Esteban Gutierrez 12esimo con la Haas e Pascal Wehrlein che con la Manor si è arrampicato a un imprevisto 13esimo posto, segno che la monoposto fatta da Luca Furbatto sta facendo un grade salto di qualità.

Male le Toro Rosso: Daniil Kvyat è 16esimo con Carlos Sainz 18esimo. Dignitosa la prestazione di Kevin Magnussen che è riuscito a portare la Renault in 15esima piazza. Solo Nico Rosberg ha fatto peggio delle due Sauber C35 condannate a chiudere la lista con Marcus Ericsson e Felipe Nasr, visto che Rio Haryanto con la seconda Manor è 19esimo. Tutta la griglia è raccolta in 3"8.

Cla#PilotaChassisMotoreGiriTempoGapDistaccokm/h
1 5  Sebastian Vettel  Ferrari Ferrari 19 1'07.098     232.102
2 7  Kimi Raikkonen  Ferrari Ferrari 25 1'07.234 0.136 0.136 231.632
3 44  Lewis Hamilton  Mercedes Mercedes 19 1'07.308 0.210 0.074 231.378
4 3  Daniel Ricciardo  Red Bull TAG 21 1'07.639 0.541 0.331 230.245
5 33  Max Verstappen  Red Bull TAG 21 1'07.761 0.663 0.122 229.831
6 77  Valtteri Bottas  Williams Mercedes 22 1'07.814 0.716 0.053 229.651
7 19  Felipe Massa  Williams Mercedes 26 1'07.831 0.733 0.017 229.594
8 27  Nico Hulkenberg  Force India Mercedes 22 1'08.285 1.187 0.454 228.067
9 22  Jenson Button  McLaren Honda 18 1'08.304 1.206 0.019 228.004
10 14  Fernando Alonso  McLaren Honda 16 1'08.327 1.229 0.023 227.927
11 11  Sergio Perez  Force India Mercedes 25 1'08.442 1.344 0.115 227.544
12 21  Esteban Gutierrez  Haas Ferrari 21 1'08.475 1.377 0.033 227.434
13 94  Pascal Wehrlein  Manor Mercedes 28 1'08.534 1.436 0.059 227.239
14 8  Romain Grosjean  Haas Ferrari 20 1'08.550 1.452 0.016 227.185
15 20  Kevin Magnussen  Renault Renault 31 1'08.569 1.471 0.019 227.123
16 26  Daniil Kvyat  Toro Rosso Ferrari 31 1'08.786 1.688 0.217 226.406
17 30  Jolyon Palmer  Renault Renault 26 1'08.939 1.841 0.153 225.904
18 55  Carlos Sainz Jr.  Toro Rosso Ferrari 11 1'09.008 1.910 0.069 225.678
19 88  Rio Haryanto  Manor Mercedes 27 1'09.116 2.018 0.108 225.325
20 9  Marcus Ericsson  Sauber Ferrari 25 1'09.137 2.039 0.021 225.257
21 12  Felipe Nasr  Sauber Ferrari 19 1'09.557 2.459 0.420 223.896
22 6  Nico Rosberg  Mercedes Mercedes 16 1'10.959 3.861 1.402 219.473

 

 

Prossimo Articolo
Red Bull Racing: un tappo di gomma per parzializzare i freni

Articolo precedente

Red Bull Racing: un tappo di gomma per parzializzare i freni

Prossimo Articolo

Mercedes: Rosberg sostituisce il cambio e paga 5 posizioni al via!

Mercedes: Rosberg sostituisce il cambio e paga 5 posizioni al via!
Carica commenti