Red Bull Ring, Libere 1: Hamilton davanti a Verstappen. Ferrari quarta

condivisioni
commenti
Red Bull Ring, Libere 1: Hamilton davanti a Verstappen. Ferrari quarta
Franco Nugnes
Di: Franco Nugnes
07 lug 2017, 09:50

La Mercedes di Hamilton con le gomme soft è il più veloce davanti alla Red Bull di Verstappen che montato le Ultrasoft. La Ferrari è quarta con Vettel staccata di oltre quattro decimi: la squadra di Maranello ha fatto prove aerodinamiche con la nuova ala.

Lewis Hamilton detta legge nella prima sessione di prove del GP d'Austria che è stato il più veloce con il tempo di 1'05"975 ottenuto con gomme a mescola Soft  (la più dura disponibile) su una pista nella quale il degrado degli pneumatici non è particolarmente elevato e l'asfalto era ancora con poco grip.

L'inglese ha preceduto Max Verstappen che ha montato un treno di Ultrasoft sulla Red Bull RB13. L'olandese è arrivato a 1'06"165 dopo aver toccato il muro con la posteriore destra all'esterno della Curva 7 dopo un lungo nella via di fuga. Max ha rovinato il cerchio e il fondo per cui ha dovuto stare nei box a lungo per la riparazione: si tratta di una situazione che si sta ripetendo con una certa regolarità negli ultimi GP, segno forse di un eccessivo nervosismo, visto che ha ripetuto un testacoda nell'ultimo giro cronometrato quando stava attaccando il primato di Hamilton.

Valtteri Bottas con 1'06"345 è arrivato a 370 millesimi dal compagno di squadra anche se con pneumatici diversi, visto che il finlandese ha ottenuto la sua prestazione con le Supersoft. La W08 hanno iniziato con il passo giusto, rivelando che sui curvoni di appoggio austriaci le caratteristiche della freccia d'argento si esaltano, anche se Bottas (mentre seguiva Raikkonen) non è stato esente da un testacoda alla Curva 1. Le due Mercedes nella fase finale del turno hanno deciso di girare con un certo carico di carburante per simulare un long run temendo che pomeriggio di possa essere uno scroscio d'acqua a condizionare il lavoro di sviluppo.

La Ferrari è solo quarta con Sebastian Vettel e sesta con Kimi Raikkonen: la Rossa paga con il tedesco 449 millesimi. Il distacco è decisamente importante se si considera che quella del Red Bull Ring è una pista  corta con il tempo sul giro più basso del mondiale.

Tanto Vettel che Raikkonen non sono stati indenni da errori quando la pista era particolarmente scivolosa: la Ferrari ha lavorato solo con le gomme Supersoft facendo prove comparative dopo quelle aerodinamiche per capire quale fosse il valore della nuova ala anteriore. Fra le due Rosse si è inserito al quinto posto Daniel Ricciardo con il tempo di 1'06"620. Kimi Raikkonen ha sofferto nella prima fase con la messa a punto della SF70H e il finlandese ha lavorato sulle messa a punto della macchina cambiando l'altezza da terra anteriore.

Sorprende che dietro alla Ferrari si sia vista la McLaren-Honda con Stoffel Vandoorne che ha potuto valutare (come Fernando Alonso) il nuovo motore giapponese Step 3: il belga ha centrato un settimo posto sorprendente con il tempo di 1'07"283, mettendosi alle spalle il compagno spagnolo che è nono.

Fra le due MCL32 si è infilato Daniil Kvyat con la Toro Rosso capace di 1'07"437. La top ten è stata completata da Esteban Ocon con la Force India.

Ci si aspettava di più dalla Williams 11esima con Massa perché la FW40 adotta una serie di novità aerodinamiche molto importanti che richiedono ancora un adeguato lavoro di messa a punto.

Bene Kevin Magnussen con la Haas al 12esimo posto, mentre Romain Grosjean ha accusato una foratura dell'anteriore sinsitra per essere finito sui panettoni gialli che delimitano la pista.

Sergei Sirotkin sulla Renault di Nico Hulkenberg e Alfonso Celis sulla Forde India di Sergio Perez hanno accupato le posizioni di coda nell'ordine: dietro di loro solo le Sauber di Pascal Wehrlein e Marcus Ericsson, una squadra che è ancora senza la guida di un team principale e, quindi, sembra un po' allo sbando...

Cla#PilotaChassisMotoreGiriTempoGapDistaccokm/h
1 44 united_kingdom Lewis Hamilton  Mercedes Mercedes 38 1'05.975     236.053
2 33 netherlands Max Verstappen  Red Bull TAG 23 1'06.165 0.190 0.190 235.375
3 77 finland Valtteri Bottas  Mercedes Mercedes 35 1'06.345 0.370 0.180 234.736
4 5 germany Sebastian Vettel  Ferrari Ferrari 28 1'06.424 0.449 0.079 234.457
5 3 australia Daniel Ricciardo  Red Bull TAG 32 1'06.620 0.645 0.196 233.767
6 7 finland Kimi Raikkonen  Ferrari Ferrari 24 1'06.848 0.873 0.228 232.970
7 2 belgium Stoffel Vandoorne  McLaren Honda 31 1'07.283 1.308 0.435 231.464
8 26 russia Daniil Kvyat  Toro Rosso Renault 31 1'07.437 1.462 0.154 230.935
9 14 spain Fernando Alonso  McLaren Honda 28 1'07.510 1.535 0.073 230.685
10 31 france Esteban Ocon  Force India Mercedes 39 1'07.511 1.536 0.001 230.682
11 19 brazil Felipe Massa  Williams Mercedes 29 1'07.550 1.575 0.039 230.549
12 20 denmark Kevin Magnussen  Haas Ferrari 30 1'07.594 1.619 0.044 230.399
13 55 spain Carlos Sainz Jr.  Toro Rosso Renault 32 1'07.633 1.658 0.039 230.266
14 30 united_kingdom Jolyon Palmer  Renault Renault 31 1'07.649 1.674 0.016 230.211
15 18 canada Lance Stroll  Williams Mercedes 35 1'08.041 2.066 0.392 228.885
16 8 france Romain Grosjean  Haas Ferrari 20 1'08.074 2.099 0.033 228.774
17 46 russia Sergey Sirotkin  Renault Renault 27 1'08.586 2.611 0.512 227.066
18 34 mexico Alfonso Celis Jr.  Force India Mercedes 15 1'09.280 3.305 0.694 224.792
19 94 germany Pascal Wehrlein  Sauber Ferrari 29 1'09.323 3.348 0.043 224.652
20 9 sweden Marcus Ericsson  Sauber Ferrari 12 1'10.853 4.878 1.530 219.801

 

Prossimo Articolo
Carica commenti