Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
07 mag
-
10 mag
21 mag
-
24 mag
G
GP d'Azerbaijan
04 giu
-
07 giu
FP1 in
108 giorni
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
FP1 in
115 giorni
02 lug
-
05 lug
FP1 in
136 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
FP1 in
150 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
FP1 in
164 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
FP1 in
192 giorni
03 set
-
06 set
FP1 in
199 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
213 giorni
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
219 giorni
08 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
233 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
247 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
254 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
268 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
282 giorni

Red Bull: l'Aston Martin sarà lo sponsor principale nel 2018

condivisioni
commenti
Red Bull: l'Aston Martin sarà lo sponsor principale nel 2018
Di:
17 set 2017, 08:08

Andy Palmer, CEO di Aston Martin, è a Singapore per discutere del 2018: il marchio inglese avrebbe siglato un accordo simile a quello che lui stesso aveva firmato con Red Bull quando era a Infiniti. L'annuncio nelle prossime settimane.

L'Aston Martin ha deciso di stringere ancora di più il legame con la Red Bull Racing: il marchio inglese, infatti, dal 2018 diventerà lo sponsor principale del team di Milton Keynes, allargando una collaborazione avviata nel 2016 con la Red Bull Advanced Technologies per la progettazione e lo sviluppo della Valkyrie, l'hypercar disegnata da Adrian Newey.

L'accordo economico, stando alle indiscrezioni del paddock, dovrebbe essere simile a quello che legava la Red Bull con Infiniti. E anche se le parti non hanno voluto confermare la notizia di Motorsport.com è dato per scontato che l'anno prossimo il team di Milton Keynes si iscriverà al mondiale come Aston Martin Red Bull Racing e l'annunciato sarà programmato nelle prossime settimane.

L'amministratore delegato di Aston Martin, Andy Palmer, ha ammesso che le due società intendono ampliare la loro relazione.
"È giusto dire che uno dei motivi per cui sono qui oggi è quello di discutere della prossima stagione", ha detto a Motorsport.com. "Noi amiamo lo sport e siamo un'azienda che aspira ad essere tanto preziosa quanto è la Ferrari: ciò non significa che dobbiamo copiare in ogni modo la Ferrari, ma la F.1 è interessante".

Andy Palmer ha anche ammesso che l'Aston  Martin sta valutando l'idea di studiare un motore con le regole 2021.


Prossimo Articolo
Retroscena Mercedes: poco "bottone magico" per salvare l'affidabilità?

Articolo precedente

Retroscena Mercedes: poco "bottone magico" per salvare l'affidabilità?

Prossimo Articolo

Williams: i deviatori di flusso sono in tre elementi come sulla Mercedes

Williams: i deviatori di flusso sono in tre elementi come sulla Mercedes
Carica commenti