F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Red Bull: ecco la copiatura della Ferrari che ha sorpreso Vettel

La Red Bull a Singapore ha mostrato una crescita di competitività adottando nuovi deviatori di flusso che sono di chiara derivazione Ferrari, mentre i coltelli dei barge board sono in stile Mercedes. La Williams ha ripreso i deflettori in tre elementi della W08.

Red Bull: ecco la copiatura della Ferrari che ha sorpreso Vettel

Sebastian Vettel dopo aver conquistato la pole position nel GP di Singapore è andato a osservare la Red Bull RB13 sostenendo davanti alle telecamere con un fare un po’ scanzonato, ma non troppo, che la squadra di Milton Keynes avesse copiato alcune importanti soluzioni aerodinamiche della Ferrari.

Adrian Newey ha cercato di riprendere in mano il controllo del progetto della RB13 che il genio inglese aveva lasciato nelle mani dei suoi più fidati collaboratori per occuparsi della progettazione dell’Aston Martin Valkyrie.

Il vice Rob Marshall avevano lanciato una monoposto a bassa resistenza all’avanzamento che, come grave difetto, aveva anche un ridotto carico aerodinamico. Disponendo di un motore Renault rinominato Tag Heuer, i tecnici di Milton Keynes avevano cercato le velocità di punta per sopperire alla carenza di potenza. Una scelta che si era rivelata sbagliata con l’adozione delle regole 2017 che, invece, imponevano la ricerca della massima downforce per incrementare la velocità di percorrenza in curva, più che il picco alla speed trap in fondo ai rettilinei.

E così, per cercare di mettere le cose a posto, Adrian Newey non ha esitato a copiare le soluzioni della SF70H che funzionano. A dispetto di quanto in molti vanno ripetendo fino alla noia, la Red Bull non ha allungato il passo della monoposto: Paul Monagham, il capo degli ingegneri di pista, ha confermato a Motorsport.com che la vettura ha mantenuto la stessa scocca, senza che sia stato cambiato l’interasse.

Tutte le principali modifiche hanno riguardato l’aerodinamica: non è un mistero il fatto che si sia visto Newey vagare su e giù per la pitlane, osservando le monoposto della concorrenza e prendendo degli appunti sul suo quaderno rosso.

Questa volta l’attenzione di Adrian si è concentrata in particolare sulla Rossa, tanto che Vettel dopo le qualifiche di Marina Bay ha commentato indicando i deviatori di flusso: "Questi sono come i nostri. Non sembrano una copia della nostra macchina?".

Red Bull RB13 and Ferrari SF70H bargeboards comparison
Red Bull RB13 e Ferrari SF70H in una comparazione dei deviatori di flusso quasi identici

Photo by: Giorgio Piola

Il quattro volte campione del mondo si riferiva ai nuovi deviatori di flusso che sono stati montati ai lati delle pance della RB13 in occasione della trasferta a Singapore. Il deflettore ha mostrato una sorprendente somiglianza con quello montato sulla Ferrari fin dall'inizio della stagione 2017.

La Mercedes, invece, ha scelto una via dello sviluppo in quest’area della monoposto che poi è stata seguita da altre squadre come Sauber e Williams che hanno puntato a deviatori di flusso composti da più elementi.

Con l’adozione del nuovo deflettore, la Red Bull ha dovuto mettere mano anche ai barge board che sono stati modificati e si registra anche l’aggiunta di un dente che si protende in avanti al bordo esterno del fondo (freccia blu), mentre il deviatore di flusso è sollevato dal marciapiede del fondo.

La Red Bull, rispetto alla soluzione Ferrari che si osserva nel tondo più in basso, ha anche un soffiaggio nel bordo d’entrata, mentre nel secondo tonfo è possibile vedere come era la fiancata della RB13 in precedenza.

Mercedes W08 bargeboards
Mercedes W08: i barge boardscon i coltelli e il deviatore di flusso in tre elementi

Photo by: Giorgio Piola

La Red Bull non si è limitata a copiare la Ferrari, perché sulla RB13 sono stati introdotte delle modifiche ai barge board che hanno ripreso i “coltelli” tipici della Mercedes. La squadra che conduce il mondiale piloti con Lewis Hamilton e quello Costruttori con un margine di 102 punti sulla Ferrari, ha insistito anche a Singapore con i deviatori di flusso ai lati delle pance che sono caratterizzati da ben tre elementi composti.

Williams FW40 side
Williams FW40: il nuovo deviatore di flusso in tre elementi a confronto con quello vecchio nel tondo

Photo by: Giorgio Piola

I “coltelli” orizzontali (freccia blu) sono apparsi anche sulla Williams che ha spostato i deviatori di flusso ai lati delle pance: i candelabri sono diventati in tre elementi simili a quelli visti sulla W08. Sulla FW40 per mantenere la rigidezza dell’elemento a ponte che copre la pancia è stata inserita anche un bavetta verticale (freccia rossa), mentre nel tondo più in piccolo si osserva la soluzione precedente che era caratterizzata da un piccolo soffiaggio indicato dalla freccia verde.

 

condivisioni
commenti
La colonna di Massa: "Vettel ha forzato, poteva marcare Hamilton"
Articolo precedente

La colonna di Massa: "Vettel ha forzato, poteva marcare Hamilton"

Prossimo Articolo

GP del Messico: la gara di F.1 si farà per ripartire dopo il terremoto

GP del Messico: la gara di F.1 si farà per ripartire dopo il terremoto
Carica commenti
Video | Ceccarelli: “I piloti a Jeddah non avevano alcuna paura” Prime

Video | Ceccarelli: “I piloti a Jeddah non avevano alcuna paura”

Insieme a Franco Nugnes ed al dottor Riccardo Ceccarelli andiamo ad analizzare quanto successo in occasione dell'ultimo GP di Formula 1 a Jeddah, dove i piloti si sono dimostrati più forti della paura

Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi Prime

Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi

Michael Masi è ancora una volta protagonista di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il Direttore Gara della F1 ha mostrato tutti i propri evidenti limiti nela conduzione di un infuocato GP dell'Arabia Saudita, con Hamilton e Verstappen che certamente non gli hanno reso la vita facile, ma che hanno cotribuito a mettere in mostra tutte le problematiche di un arbitro che pare sempre più inadeguato al ruolo che ricopre

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato" Prime

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato"

Nella domenica saudita a far discutere, ancora una volta, è Michael Masi. Un atteggiamento discutibile e che mette in evidenza la difficoltà nel gestire il dentro e il fuori la pista di un mondiale che si deciderà ad Abu Dhabi. Ecco l'analisi di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi, in questo nuovo video di Motorsport.com.

Formula 1
6 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max"

Max Verstappen e Lewis Hamilton hanno offerto uno spettacolo al limite della sportività. L'inglese, tuttavia, è stato più accorto e scaltro dell'olandese, che in un'altra epoca della F1 avrebbe rischiato grosso una volta raggiunto il parco chiuso

Formula 1
6 dic 2021
Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione Prime

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione

OPINIONE: La pressione è tutta su Red Bull e Mercedes mentre la stagione 2021 di Formula 1 si prepara alla sua doppietta finale. Il consulente tecnico di Motorsport.com ed ex ingegnere McLaren F1 Tim Wright spiega come le rispettive squadre affronteranno quello che sarà un fattore cruciale nell'esito del campionato piloti e costruttori.

Formula 1
5 dic 2021
F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori Prime

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori

Vincere il titolo Costruttori comporta un vantaggio da un punto di vista economico, ma con le nuove regole introdotte dalla F1 i team meglio piazzati devono scontare limitazioni in galleria del vento e al CFD.

Formula 1
5 dic 2021
Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Formula 1
4 dic 2021