Red Bull crede ancora nella bontà dell'assetto rake estremo

Nonostante i problemi avuti ad inizio stagione dalla RB16, Helmut Marko conferma che la strada presa da Newey è quella giusta e che si continuerà a spingere in questa direzione per migliorare anche in vista del 2021.

Red Bull crede ancora nella bontà dell'assetto rake estremo
Carica lettore audio

La Red Bull continua ad essere convinta che il suo assetto rake estremo sia la strada migliore da percorrere, nonostante alcuni rivali lo considerino un impedimento per le prestazioni.

A Milton Keynes hanno sempre adottato questa soluzione, dato che Adrian Newey la ritiene perfetta per sfruttare al meglio il carico aerodinamico.

I problemi che la RB16 ha evidenziato in avvio di stagione nel trovare il bilanciamento migliore con Max Verstappen e Alex Albon aveva fatto pensare che l'assetto rake potesse essere messo da parte, stando anche alle dichiarazioni di altri tecnici, come ad esempio quello della McLaren, James Key, che per il 2021 ammette che l'idea di usarlo non è la stessa.

"Anche se non penso che l'assetto rake estremo sia per forza necessario, ritengo che un passo indietro si possa anche fare cercando di tirare fuori il massimo da un rake meno accentuato - spiega Key - Ci sono alcune idee su cui si può lavorare".

In Red Bull sono consapevoli che il problema possa esistere, ma Helmut Marko continua a promuovere la filosofia di Newey.

"Ci stiamo guardando - dice il consulente a Motorsport.com in una intervista esclusiva sull'argomento - Da quando Newey ha ritenuto che questa fosse la soluzione più efficiente, abbiamo deciso di mantenerla. I primi tre, fra i quali c'è Max Verstappen, sono di un'altra categoria rispetto agli altri, per cui non credo che il nostro concetto sia sbagliato. C'è un direttore tecnico per questo, perché dia una direzione".

Nonostante i problemi della RB16, Marko è convinto si possa colmare il divario dalle Mercedes.

"Tutto il team è carico, lo si è visto con l'intervento incredibile per riparare la macchina di Verstappen in Ungheria. In Spagna abbiamo fatto tre pit-stop sotto i 2", è la conferma che siamo lì".

Nel 2021 non sarà consentito disegnare nuove vetture, ma il consulente Red Bull conferma che verrà fatto di tutto per migliorare.

"Le auto resteranno così, è per questo che ci stiamo impegnando tantissimo per svilupparle ora. Le avremo anche l'anno prossimo, quindi si deve crescere subito".

condivisioni
commenti
Hulkenberg: "Pilota di riserva? No, lavoro per tornare nel 2021"
Articolo precedente

Hulkenberg: "Pilota di riserva? No, lavoro per tornare nel 2021"

Prossimo Articolo

F1 con mappa unica? No, perché ci sono le eccezioni

F1 con mappa unica? No, perché ci sono le eccezioni
Carica commenti
Video | Bandiere: quali sono e come funzionano in F1 Prime

Video | Bandiere: quali sono e come funzionano in F1

Le bandiere in Formula 1 hanno molteplici significati: saperle riconoscere ad un primo sguardo è un requisito fondamentale per ogni pilota degno di questo nome. E voi, sicuri di conoscerle tutte? Scopriamolo insieme in questo nostro video

Formula 1
23 gen 2022
Video F1 | Piola: "La Haas senza evoluzioni ha limitato i distacchi!" Prime

Video F1 | Piola: "La Haas senza evoluzioni ha limitato i distacchi!"

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare con la lente d'ingrandimento della tecnica la monoposto presentata dal team Haas nella stagione 2021 di Formula 1. Una vettura dalla storia particolare, che è riuscita - nonostante tutto - a limitare i danni...

Formula 1
21 gen 2022
Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica" Prime

Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica"

In attesa delle nuove monoposto, continua l'analisi delle vetture protagoniste della Formula 1 2021. In questo nuovo video di Motorsport.com, la lente d'ingrandimento tecnica di Franco Nugnes e Giorgio Piola è sulla Williams, team che mai come nella passata stagione ha adottato soluzioni inedite...

Formula 1
18 gen 2022
Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero" Prime

Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero"

Alfa Romeo ha investito tutte le proprie risorse in vista della stagione 2022 di Formula 1. Ciononostante, la C41 si è rivelata una monoposto dalla valida base meccanica, come dimostrato tanto da Raikkonen quanto da Giovinazzi, ma carente a livello aerodinamico

Formula 1
16 gen 2022
Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria” Prime

Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria”

Torniamo a parlare dei team di Formula 1 partecipanti alla stagione 2021 e di come si sono evoluti nel corso dell'anno appena trascorso. Ora tocca all'Alpine: la scuderia di Enstone è tornata alla vittoria in Ungheria e a podio in Qatar, sapendo correggere il tiro in corso d'opera

Formula 1
14 gen 2022
Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze” Prime

Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze”

In compagnia di Franco Nugnes, del Dottor Riccardo Ceccarelli e della psicologa Alice Ferrisi di Formula Medicine, in questa puntata di Doctor F1 andiamo ad analizzare e comprendere quelli che sono i comportamenti di un pilota nel suo confronto con i propri limiti

Formula 1
12 gen 2022
Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto" Prime

Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i dettagli tecnici dell'AlphaTauri. Il team di Faenza, giunto sesto in classifica finale dietro all'Alpine, avrebbe meritato di più da questo 2021. Ecco perchè...

Formula 1
11 gen 2022
Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono Prime

Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono

Le penalità in Formula 1 sono tra gli argomenti più discussi dell'ultimo periodo. Spesso e volentieri hanno avuto voce in capitolo per decidere il vincitore di un GP, altre volte addirittura per annullare tutti i punti conquistati in una stagione. Ecco una panoramica approfondita e dettagliata per spiegare chi le commina, perché e di che tipo possono essere

Formula 1
9 gen 2022