Red Bull crede ancora nella bontà dell'assetto rake estremo

Nonostante i problemi avuti ad inizio stagione dalla RB16, Helmut Marko conferma che la strada presa da Newey è quella giusta e che si continuerà a spingere in questa direzione per migliorare anche in vista del 2021.

Red Bull crede ancora nella bontà dell'assetto rake estremo

La Red Bull continua ad essere convinta che il suo assetto rake estremo sia la strada migliore da percorrere, nonostante alcuni rivali lo considerino un impedimento per le prestazioni.

A Milton Keynes hanno sempre adottato questa soluzione, dato che Adrian Newey la ritiene perfetta per sfruttare al meglio il carico aerodinamico.

I problemi che la RB16 ha evidenziato in avvio di stagione nel trovare il bilanciamento migliore con Max Verstappen e Alex Albon aveva fatto pensare che l'assetto rake potesse essere messo da parte, stando anche alle dichiarazioni di altri tecnici, come ad esempio quello della McLaren, James Key, che per il 2021 ammette che l'idea di usarlo non è la stessa.

"Anche se non penso che l'assetto rake estremo sia per forza necessario, ritengo che un passo indietro si possa anche fare cercando di tirare fuori il massimo da un rake meno accentuato - spiega Key - Ci sono alcune idee su cui si può lavorare".

In Red Bull sono consapevoli che il problema possa esistere, ma Helmut Marko continua a promuovere la filosofia di Newey.

"Ci stiamo guardando - dice il consulente a Motorsport.com in una intervista esclusiva sull'argomento - Da quando Newey ha ritenuto che questa fosse la soluzione più efficiente, abbiamo deciso di mantenerla. I primi tre, fra i quali c'è Max Verstappen, sono di un'altra categoria rispetto agli altri, per cui non credo che il nostro concetto sia sbagliato. C'è un direttore tecnico per questo, perché dia una direzione".

Nonostante i problemi della RB16, Marko è convinto si possa colmare il divario dalle Mercedes.

"Tutto il team è carico, lo si è visto con l'intervento incredibile per riparare la macchina di Verstappen in Ungheria. In Spagna abbiamo fatto tre pit-stop sotto i 2", è la conferma che siamo lì".

Nel 2021 non sarà consentito disegnare nuove vetture, ma il consulente Red Bull conferma che verrà fatto di tutto per migliorare.

"Le auto resteranno così, è per questo che ci stiamo impegnando tantissimo per svilupparle ora. Le avremo anche l'anno prossimo, quindi si deve crescere subito".

condivisioni
commenti
Hulkenberg: "Pilota di riserva? No, lavoro per tornare nel 2021"

Articolo precedente

Hulkenberg: "Pilota di riserva? No, lavoro per tornare nel 2021"

Prossimo Articolo

F1 con mappa unica? No, perché ci sono le eccezioni

F1 con mappa unica? No, perché ci sono le eccezioni
Carica commenti
Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte Prime

Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte

Terza ed ultima puntata in cui andiamo a ripercorrere gli inganni, gli imbrogli o i momemnti più "tricky" della storia della Formula 1

Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA Prime

Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA

Emerson Fittipaldi non è stato soltanto uno dei più grandi talenti mai apparsi in Formula 1, ma ha scritto pagine di storia indelebili anche in IndyCar. Nigel Roebuck ne ripercorre la carriera attraverso le parole del brasiliano.

Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia" Prime

Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia"

In questa nuova puntata de "Il Rosa dei Motori", Beatrice Frangione intervista Federica Masolin, giornalista e presentatrice della Formula 1 di Sky Sport. Federica si racconta, ripercorrendo gli anni di una carriera in giro per il mondo, di una vita piena di passioni e viaggi. Da piccola, il suo desiderio era diventare una rockstar. Poi, l'amore per lo sport le ha fatto cambiare idea...

Formula 1
16 set 2021
Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti” Prime

Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti”

Torna la rubrica del mercoledì mattina firmata Motorsport.com. In quest puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli tornano a parlare di quanto successo a Monza tra Lewis Hamilton e Max Verstappen. Non è la prima volta che i due vanno a contatto e non sarà nemmeno l'ultima, secondo Ceccarelli...

Formula 1
15 set 2021
"L'inutilità dell'Halo" e altri racconti di fantascienza Prime

"L'inutilità dell'Halo" e altri racconti di fantascienza

Puntata de Il Primo degli Ultimi dedicata a tutti coloro che criticano l'Halo, anche davanti alla sua indubbia utilità. Anche dopo quanto successo in quel di Monza tra Hamilton e Verstappen...

Formula 1
14 set 2021
Bobbi: "Max-Lewis, concorso di colpa. Ma Verstappen..." Prime

Bobbi: "Max-Lewis, concorso di colpa. Ma Verstappen..."

Analizziamo il GP d'Italia di Formula 1 vinto da Daniel Ricciardo su McLaren con Matteo Bobbi e Marco Congiu. Oltre al vincitore, a creare polemica è l'incidente che vede coinvolti Max Verstappen e Lewis Hamilton, con il pilota olandese che - nonostante il concorso di colpa - pare essere il maggior responsabile

Formula 1
13 set 2021
Minardi: "Max abbocca all'amo deve essere più maturo" Prime

Minardi: "Max abbocca all'amo deve essere più maturo"

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Gran Premio d'Italia di Formula 1, con Daniel Ricciardo che riporta la McLaren alla vittoria. Protagonisti - ed insufficienti - sono anche Lewis Hamilton e Max Verstappen...

Formula 1
13 set 2021
Lap Chart GP d'Italia 2021: Ricciardo, dominatore di Monza Prime

Lap Chart GP d'Italia 2021: Ricciardo, dominatore di Monza

Attraverso la nostra animazione grafica, riviviamo giro dopo giro il Gran Premio d'Italia 2021, che ha visto la McLaren protagonista, con Daniel Ricciardo dominatore dall'inizio alla fine. Solo non si vedono Max e Lewis...

Formula 1
13 set 2021