F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Red Bull: anche modifiche strutturali sulla RB14 della Spagna

condivisioni
commenti
Red Bull: anche modifiche strutturali sulla RB14 della Spagna
Di: Giorgi Piola
11 mag 2018, 16:44

Newey ha rivoluzionato la parte centrale della RB14: rifatto il crash del roll bar per avere un airbox più grande, estremizzato il disegno delle pance grazie a una diversa collocazione dei radiatori e, ovviamente, c'è anche un pacchetto aero.

La Red Bull ha portato anche delle modifiche strutturali in Spagna che vanno ben oltre un semplice pacchetto aerodinamico. Adrian Newey ha deciso di rivedere l’impianto di alimentazione e di raffreddamento della RB14 per estremizzare alcune soluzioni.

 

Red Bull Racing RB14, halo e airbox
Red Bull RB14: ecco la nuova presa dinamica del motore che ha richiesto un nuovo crash test del roll bar

Photo by: Giorgio Piola

 

È stato rivisto l’airbox della power unit ora più grande e dalla forma ovale che è capace di garantire una maggiore portata di aria al motore Renault: questa modifica, poco visibile, avrebbe richiesto un nuovo crash test nell’area del roll bar.

Red Bull Racing RB14, dettaglio della fiancata
Red Bull RB14, dettaglio della fiancata che è stata estremizzata

Photo by: Mark Sutton

È stato rivisto anche l’impianto di raffreddamento con una ricollocazione dei radiatori che ha permesso una diversa fluidodinamica interna dei flussi e un restringimento delle fiancate che ora vestono in modo più aderente la meccanica.

La sensazione è che a Milton Keynes avessero deliberato la RB14 con soluzioni che garantissero l’affidabilità della power unit Renault e ora sono pronti ad avvicinarsi di più verso il limite per cercare di ridurre ulteriormente la resistenza all’avanzamento visto che in coda si è esteso il pavimento del fondo nella zona a Coca Cola, tanto che l’attacco del tirante delle sospensione posteriore ha avuto bisogno di una piccola carenatura per celare il rocker.

Red Bull Racing RB14, dettaglio posteriore del fondo
Red Bull RB14, dettaglio del fondo che mostra il pavimento più grande e la fiancata più scavata

Photo by: Giorgio Piola

Ovviamente sono stati modificati sia i turning vanes sotto al telaio che i complicati bargeboard collegati ai deviatori di flusso verticali con un profilo a boomerang ulteriormente rivisto. I candelabri sono stati ottimizzati e legati fra di loro ed è stata rivista anche l’ala centrale che è caratteristica di questa monoposto.

Red Bull Racing RB14
Red Bull RB14: ecco i bargeboard modificati con il boomerang che si collega ai deviatori di flusso laterali

Photo by: Giorgio Piola

 

Prossimo Articolo
Kubica duro: "La FW41 è pessima. Giriamo per la pista senza pilotare!"

Articolo precedente

Kubica duro: "La FW41 è pessima. Giriamo per la pista senza pilotare!"

Prossimo Articolo

Pirelli, Isola: "Degrado molto basso, ma c'è meno grip rispetto ai test"

Pirelli, Isola: "Degrado molto basso, ma c'è meno grip rispetto ai test"
Carica commenti