Red Bull: ai test di Abu Dhabi ci sarà anche Juri Vips

Il pilota estone avrà modo di mettersi al volante della RB16 in occasione dei test del 15 dicembre. La Red Bull schiererà anche il ben più esperto Sebastien Buemi.

Red Bull: ai test di Abu Dhabi ci sarà anche Juri Vips

Saranno Sebastien Buemi e Juri Vips i piloti che scenderanno in pista al volante della Red Bull RB16 in occasione dei rookie test di Abu Dhabi del 15 dicembre.

Se il nome del pilota svizzero era già noto da tempo, ed aveva creato non pochi malumori considerando l’esperienza in F1 di Buemi, quello dell’estone è stato annunciato soltanto oggi.

Vips è senza dubbio uno dei migliori talenti cresciuti all’interno del vivaio Red Bull, ma ha pagato un 2020 assolutamente disastroso.

Dopo aver impressionato lo scorso anno in F3, quando era rimasto in lotta per il titolo sino al penultimo round di Monza, Helmut Marko ha preferito dirottare Juri in Super Formula e far debuttare in Formula 2 l’altro talento del vivaio, Yuki Tsunoda.

La pandemia da COVID-19 ha però stravolto i piani di Vips. L’inizio del campionato giapponese, infatti, è stato posticipato a causa dell’emergenza sanitaria e le conseguenti limitazioni negli spostamenti hanno impedito all’estone di tornare al volante della monoposto del team Mugen conosciuta soltanto durante i test pre-stagionali.

Vips si è così visto costretto a trovare una soluzione di ripiego ed ha disputato 3 appuntamenti in Formula Regional con il team KIC Motorsport.

L’esordio in Formula 2, però, è arrivato ugualmente. A metà stagione il team DAMS ha chiamato Vips per sostituire l’infortunato Gelael (da Spa a Sochi) e Juri ha immediatamente brillato al volante di una monoposto sconosciuta riuscendo a salire sul podio in occasione della Sprint Race del Mugello.

Vips, una volta conclusi i test di fine stagione di Formula 2 che sta affrontando con i colori del team Hitech GP, volerà quindi in direzione Abu Dhabi per poi scendere in pista il 15 gennaio.

“Sono estremamente grato alla Red Bull per avermi dato l’opportunità di guidare la RB16 agli young driver test di Abu Dhabi. Per me sarà la prima volta al volante della monoposto di questa stagione dato che nel test di 300 Km che ho affrontato in passato ho guidato una RB8”.

“Sono certo che avrò molto da imparare, ma sono altrettanto sicuro che arriverò preparato anche alla luce del mio ruolo da terzo pilota che ho rivestito per il team in queste ultime gare”.

condivisioni
commenti
La Haas condanna Mazepin: "Un video ripugnante"

Articolo precedente

La Haas condanna Mazepin: "Un video ripugnante"

Prossimo Articolo

Podcast, Chinchero: "It's a long way to the top" - Vettel

Podcast, Chinchero: "It's a long way to the top" - Vettel
Carica commenti
Ceccarelli: “Il risparmio mentale conta nella prestazione” Prime

Ceccarelli: “Il risparmio mentale conta nella prestazione”

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina firmato Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine ci parlano dell'importanza dell'avere una mente allenata, capace di bruciare meno energie possibili al fine di massimizzare il risultato con il minimo sforzo. Situazione utile nella vita di tutti i giorni, ma che in pista può fare la differenza

F1: l'enigma del denaro dietro le ultime scelte del calendario Prime

F1: l'enigma del denaro dietro le ultime scelte del calendario

Con l'ingresso di Liberty Media si è scelto di far entrare in calendario circuiti veri, ma la necessità di ottenere introiti può portare la Formula 1 su tracciati anonimi e costringere le squadre ad estenuanti triplette.

Formula 1
19 ott 2021
F1 Stories: 1982, un tris Made in USA Prime

F1 Stories: 1982, un tris Made in USA

Nell'atipico campionato del 1982, gli Stati Uniti ospitano sino a tre Gran Premi: a Long Beach, a Detroit e a Las Vegas. Andiamo a rivivere questo tris di gare, in cui una in particolare regalò una doppia prima volta...

Formula 1
19 ott 2021
Alfa Romeo: perché Giovinazzi è trattato da vittima sacrificale? Prime

Alfa Romeo: perché Giovinazzi è trattato da vittima sacrificale?

Il pilota italiano in Turchia avrebbe potuto conquistare un punto con la C41, ma la squadra di Hinwil ha trovato da dire perché Antonio non ha rispettato un ordine di scuderia per far passare Raikkonen. Analizziamo cosa è successo a Istanbul e in quali condizioni è chiamato a scendere in pista il pugliese…

Formula 1
18 ott 2021
Il pericolo di dare troppo peso ai team radio "clickbait" della F1 Prime

Il pericolo di dare troppo peso ai team radio "clickbait" della F1

Dopo che Lewis Hamilton ha risposto agli articoli che lo etichettavano come "furioso" con la Mercedes per i suoi accesi team radio durante il Gran Premio di Russia, ha fornito un'istantanea di come la Formula 1 trasmettendo solo dei frammenti possa illuminare ma anche far travisare la situazione reale.

Formula 1
16 ott 2021
Pochi team in F1, ed i talenti si perdono Prime

Pochi team in F1, ed i talenti si perdono

In Formula 1, al giorno d'oggi, sono presenti venti possibili sedili ai quali ambiscono alcuni tra i migliori piloti del mondo. Negli ultimi anni stiamo assistendo ad un proliferare di giovani talenti, come Oscar Piastri, il cui futuro nella categoria è però a rischio per varie ragioni. Eccone alcune...

Formula 1
16 ott 2021
Come si allena e cosa mangia un pilota di F1 Prime

Come si allena e cosa mangia un pilota di F1

Cosa serve per diventare un pilota di Formula 1? Talento a parte, al giorno d'oggi è richiesto essere dei superatleti per resistere alle forze che si sprigionano alla guida di queste monoposto. Dieta ferrea, allenamenti rigorosi... sicuri di voler tentare questa strada?

Formula 1
15 ott 2021
Montoya: i momenti magici della carriera raccontati da Juan Pablo Prime

Montoya: i momenti magici della carriera raccontati da Juan Pablo

Dalla Champ Car alla Formula 1, dalla Nascar alla IndyCar. Juan Pablo Montoya è stato un pilota davvero versatile ed in questa intervista esclusiva racconta i 10 momenti più importanti della sua carriera.

Formula 1
13 ott 2021