Red Bull ago della bilancia a Singapore fra Mercedes e Ferrari?

condivisioni
commenti
Red Bull ago della bilancia a Singapore fra Mercedes e Ferrari?
Di:
8 set 2017, 10:06

Il team di Milton Keynes ha pagato delle penalità di motore a Monza per cercare di puntare al massimo risultato sul tracciato cittadino di Marina Bay. Daniel Ricciardo e Max Verstappen si inseriranno nella lotta mondiale?

Max Verstappen, Red Bull Racing RB13
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13
Red Bull RB13 rear wing, Italian GP
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing and Max Verstappen, Red Bull Racing in parc ferme

Sarà la Red Bull l’ago della bilancia nel weekend di Singapore? Non è una possibilità remota, perché le performance di Ricciardo e Verstappen potrebbero avere una grande influenza sulla classifica Mondiale che sarà definita sotto la bandiera a scacchi di Marina Bay.

E’ cosa nota che la Ferrari parte per Singapore con i favori del pronostico, se non altro per la performance evidenziata nelle precedenti gare di Monte Carlo e Budapest. Ma attenzione a non vedere la strada troppo in discesa. A Singapore ci sarà un fattore ‘temperature’ inedito, la pista è una di tipo stop-and-go con continue frenate ed accelerazioni, non proprio simili a Budapest.

Ma, soprattutto, nel box Rosso dovranno stare attenti alle due Red Bull. A Spa e Monza Ricciardo è stato tra i protagonisti, pur non scattando nelle prime posizioni, e lo scorso weekend ha evidenziato dei progressi (sul fronte della potenza e della coppia) della nuova power unit Renault.

Sia il pilota australiano che Verstappen sanno bene che (al netto di eventuali colpi di scena nelle gare successive) quella di Marina Bay è la chance migliore per puntare al podio nell’ultimo terzo di campionato, e non avendo nulla da perdere saranno predisposti anche a prendersi qualche rischio i più.

Se la Mercedes si confermerà un passo indietro nel toboga di Singapore (mai dire mai, specie con Hamilton) le due Red Bull saranno l’ago della bilancia. Dovessero confermarsi in grado di impensierire Vettel e Raikkonen, sarebbe un’ottima notizia per la Mercedes, ma se si confermassero nello spazio tra i due contendenti al titolo, allora sarebbe la Ferrari a trarne i maggiori benefici. Non è proprio un quadro dalle forme scontate quello che prenderà forma tra una settimana sui 5065 metri di Marina Bay.

Prossimo Articolo
Zak Brown: "La McLaren considera un proprio motore per il 2021"

Articolo precedente

Zak Brown: "La McLaren considera un proprio motore per il 2021"

Prossimo Articolo

La F.1 ora attira: ricevute circa 40 proposte negli ultimi mesi per nuovi GP

La F.1 ora attira: ricevute circa 40 proposte negli ultimi mesi per nuovi GP
Carica commenti