F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Red Bull: ecco perché la RB13 evoluta è una macchina tutta nuova

Adrian Newey aveva promesso che avrebbe portato in Ungheria una monoposto profonda rivista e il direttore tecnico di Milton Keynes ha mantenuto la parola, modificando il disegno delle pance e lanciando un nuovo pacchetto aerodinamico.

Red Bull: ecco perché la RB13 evoluta è una macchina tutta nuova

La Red Bull aveva promesso un'evoluzione della RB13 e Adrian Newey ha mantenuto la promessa al GP d'Ungheria, rispettando le tempistiche che il team di Milton Keynes si era dato. Daniel Ricciardo è stato il più veloce in entrambre le sessioni di prove libere del venerdì, rivelando che il salto di qualità è stato importante. La monoposto è stata rivista in molti aspetti non solo aerodinamici. L'intervento principale riguarda il nuovo disegno delle bocche dei radiatori.

La RB13, infatti, ha adottato delle bocche dei radiatori con un imbocco dell'aria per il raffreddamento che è posto più in alto e con un disegno che non è più tondeggiante ma richiama la forma delle fiancate della Toro Rosso. Nella parte superiore, per esempio, ora si possono osservare le strutture antintrusione che sono riconoscibili per la loro forma a cono sebbene la carrozzeria le copra.

Appare evidente il tentativo di Newey di rastremare la parte più bassa della pancia onde favorire un maggiore passaggio di aria verso la parte posteriore: a Milton Keynes sembrano aver sposato alcuni concetti aerodinamici che si sono visti sulla Mercedes.

Nell'immagine si osservano anche i supporti degli specchietti: in questo caso è il caso di parlare al plurale perchè ce ne sono due. La funzione non è ovviamente strutturale, ma aerodinamica, visto che l'intenzione è di sfruttare le due paratie come convogliatori di flusso utli a far riattaccare l'aria verso l'ala posteriore.

Red Bull Racing RB13 sidepods detail
Red Bull RB13: ecco i tre deviatori di flusso che sono stati montati sotto all'imboccatura del fondo

Photo by: Giorgio Piola

La Red Bull ha introdotto sotto al bordo di entrata del fondo tre deviatori di flusso, sopra,: la squadra di Milton Keynes, quindi, sposta i coltelli che la Mercedes aveva introdotto l'anno scorso sui barge board anche più indietro per reindirizzate i passaggi di aria. Quella che era una monoposto nata con la filosofia di basso carica nel corso della stagione si è convertita ai concetti che vanno per la maggiore.

Red Bull Racing RB13 floor detail
Red Bull RB13: ecco il fondo che davanti alle ruote posteriori mostra ben nove slot

Photo by: Giorgio Piola

In alto, ecco il nuovo fondo che davanti alle ruote posteriori mostra ben nove soffiaggi per controllare il "tyre squirt". L'immagine ci mostra anche l'accentuato assetto Rake che è possibile vedere già da fermo: l'inclinazione diventa maggiore quando la monoposto è in movimento.

condivisioni
commenti
Hamilton prenota la pole, ma sul filo dei decimi con Ferrari e Red Bull

Articolo precedente

Hamilton prenota la pole, ma sul filo dei decimi con Ferrari e Red Bull

Prossimo Articolo

Bottas: un giro "scappato" ha rivelato il potenziale della Mercedes?

Bottas: un giro "scappato" ha rivelato il potenziale della Mercedes?
Carica commenti
AlphaTauri: una squadra che si trova nel centro di gravità Prime

AlphaTauri: una squadra che si trova nel centro di gravità

Il team diretto da Franz Tost con il podio di Pierre Gasly a Baku si è portato al quinto postonella classifica del mondiale Costruttori. Anche l'esuberante Yuki Tsunoda, il talentuoso rookie giapponese, comincia a contribuire alla causa, dopo troppi errori. A Faenza assolvono al meglio il ruolo di junior team e, pur con alti e bassi, possono sfidare due marchi ufficiali come Aston Martin e Alpine disponendo di risorse molto inferiori.

F1: Il costo umano richiesto da un calendario di 23 gare Prime

F1: Il costo umano richiesto da un calendario di 23 gare

In questa stagione la Formula 1 sta cercando di rispettare il calendario previsto con 23 appuntamenti, ma l'espansione dei gran premi ha un costo umano che alla lunga non potrà più essere sostenibile.

Simon: "I motori 2025 saranno V6 ibridi con bio carburanti" Prime

Simon: "I motori 2025 saranno V6 ibridi con bio carburanti"

Seconda intervista esclusiva in compagnia di Gilles Simon. In questa lunga chiaccerata in compagnia del Direttore di Motorsport.com, Franco Nugnes, l'ingegnere francese ci parla dei suoi trascorsi in Honda accompagnando il costruttore nipponico nei suoi primi anni in Formula 1 nell'era ibrida, per poi andare in FIA in qualità di advisor

F1 Stories: Ferrari e Francia, un fil rouge leggendario Prime

F1 Stories: Ferrari e Francia, un fil rouge leggendario

Cos'hanno in comune la corsa più antica della storia automobilistica e la Scuderia più leggendaria di sempre? Un filo conduttore glorioso fatto di 17 vittorie. Andiamo a scoprire insieme alcune delle imprese memorabili compiute dalla Scuderia Ferrari al Gran Premio di Francia.

Formula 1
13 giu 2021
Ali Flessibili: la soluzione più "chiacchierata" della F1 odierna Prime

Ali Flessibili: la soluzione più "chiacchierata" della F1 odierna

Si sta facendo un gran parlare attorno alle ali flessibili in Formula 1. A partire dal GP di Francia, la situazione dovrebbe normalizzarsi, ma ecco cos'ha causato l'oggetto del contendere tra Mercedes e Red Bull

Formula 1
12 giu 2021
Ferrari: scopriamo quali sono i due volti della SF21 Prime

Ferrari: scopriamo quali sono i due volti della SF21

La Scuderia è terza nel mondiale Costruttori con 92 punti davanti alla McLaren: la SF21 ha un potenziale nettamente superiore a quello della SF1000, ma la Rossa finora ha raccolto meno del potenziale mostrato in pista. Andiamo a capire perché c'è una differenza fra il giro secco e il passo gara, per capire come mai a due pole position conquistate in prova non abbia corrisposto almeno una vittoria.

Formula 1
11 giu 2021
Chinchero racconta Ricciardo (p. 1) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Ricciardo (p. 1) - It's a long way to the top

15esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Daniel Ricciardo. Buon ascolto! (Parte 1).

Formula 1
10 giu 2021
Perez: l'alfiere di re Max nella partita a scacchi per il titolo Prime

Perez: l'alfiere di re Max nella partita a scacchi per il titolo

Con la vittoria a Baku il messicano ha portato punti preziosi nel Costruttori ed ha dimostrato come in questa stagione, nella lotta tra Verstappen e Hamilton, le seconde guide dei due team di punta avranno un ruolo determinante.

Formula 1
10 giu 2021