Red Bull: 150 milioni di dollari dallo sponsor di criptovalute

La Red Bull Racing ha firmato un accordo di sponsorizzazione del valore di 150 milioni di dollari in tre anni con la piattaforma di criptovalute Bybit, che ha sede a Singapore.

Red Bull: 150 milioni di dollari dallo sponsor di criptovalute
Carica lettore audio

Anche se la cifra principale non è stata confermata ufficialmente, questo contratto è la più grande sponsorizzazione di questo genere firmata finora in qualsiasi sport internazionale.

Il team di Formula 1 di Milton Keynes aveva già annunciato un corposo accordo con il gigante tecnologico Oracle, cercando di tappare il buco lasciato dalla perdita del supporto di Honda e finanziare la nuova divisione Red Bull Powertrains; il contratto con Bybit come partner principale della squadra dà un altro contributo significativo.

Il piano è che Bybit la aiuti a far crescere il coinvolgimento dei fan nel suo ruolo di partner per l'emissione di token.

Fondata nel 2018, Bybit si occupa di contratti che danno agli operatori il diritto di acquistare o vendere criptovalute a un determinato prezzo in una data futura.

A novembre l'azienda è diventata lo sponsor principale della squadra nazionale di calcio argentina.

Per quanto riguarda l'accordo, Christian Horner ha detto: "Condividono la passione della squadra di essere all'avanguardia dell'innovazione tecnologica, per essere competitivi. A ciò si aggiunge l'impegno di Bybit nel ravvivare l'esperienza dei tifosi in F1 attraverso l'innovazione digitale".

"Questa è anche una missione chiave per il team e l'assistenza di Bybit ci aiuterà a costruire una connessione più profonda, più coinvolgente e unica con la squadra per i fan di tutto il mondo".

condivisioni
commenti
F1 tecnica | Williams FW44: bocca enorme e pance cortissime
Articolo precedente

F1 tecnica | Williams FW44: bocca enorme e pance cortissime

Prossimo Articolo

F1 | La quarta stagione di Drive to Survive arriva l'11 marzo

F1 | La quarta stagione di Drive to Survive arriva l'11 marzo