Formula 1
03 lug
-
05 lug
Evento concluso
10 lug
-
12 lug
Evento concluso
G
GP 70° Anniversario
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
21 giorni
G
GP del Messico
30 ott
-
01 nov
FP1 in
106 giorni
G
GP del Brasile
13 nov
-
15 nov
FP1 in
120 giorni
G
GP da Abu Dhabi
27 nov
-
29 nov
FP1 in
134 giorni

Raikkonen: "Un secondo posto fortunato solo nel finale!"

condivisioni
commenti
Raikkonen: "Un secondo posto fortunato solo nel finale!"
Di:
29 apr 2018, 15:25

Il finlandese della Ferrari è riuscito a salire sul secondo gradino del podio dopo un avvio in salita a seguito del contatto con Ocon. Raikkonen nel finale è stato agevolato dal ritiro di Bottas e dall'errore di Vettel, ma non si considera fortunato per questo.

Podio: il vincitore della gara Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1, il secondo classificato Kimi Raikkonen, Ferrari, il terzo classificato Sergio Perez, Force India
Podio: il vincitore della gara Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1, il secondo classificato Kimi Raikkonen, Ferrari, il terzo classificato Sergio Perez, Force India
Kimi Raikkonen, Ferrari, nella drivers parade
Max Verstappen, Red Bull Racing RB14 Tag Heuer, precede Kimi Raikkonen, Ferrari SF71H, Esteban Ocon, Force India VJM11 Mercedes, Carlos Sainz Jr., Renault Sport F1 Team R.S. 18, Sergio Perez, Force India VJM11 Mercedes, e il resto del gruppo alla partenza
Kimi Raikkonen, Ferrari SF71H
Kimi Raikkonen, Ferrari SF71H
Kimi Raikkonen, Ferrari SF71H
Kimi Raikkonen, Ferrari SF71H
Kimi Raikkonen, Ferrari SF71H

Il Gran Premio di Baku sarà certamente ricordato a lungo da Kimi Raikkonen. Il finlandese, infatti, è stato protagonista di una gara dalle mille sfaccettature, iniziata subito in salito con il contatto con Esteban Ocon al primo giro e conclusa con un inatteso secondo gradino del podio centrato grazie al rocambolesco finale.

Proprio l'avvio della corsa avrebbe potuto segnare in negativo il risultato finale di Kimi. Al primo giro, infatti, dopo un avvio non proprio impeccabile, Raikkonen ha cercato di sopravanzare Ocon, ma il francese della Force India ha chiuso la traiettoria entrando in contatto con la SF71H numero 7 ed è andato a sbattere contro le protezioni esterne.

Raikkonen, invece, ha riportato danni all'ala anteriore ed è stato subito costretto a tornare ai box per sostituire il musetto e montare gomme nuove. 

Proprio l'episodio iniziale ha suscitato molte polemiche tra chi ha attribuito la colpa del contatto al finlandese, già protagonista lo scorso anno di un incidente identico con Bottas, e chi invece ha ritenuto responsabile Ocon. Kimi non ha avuto dubbi in merito ed ha indicato nel pilota della Force India l'unico colpevole.

"Quando ho provato a superare Esteban ero all'interno e non so come abbia fatto a non vedermi. Mi è venuto addosso e mi ha colpito sul fianco. Dopo il contatto non avevo grandi problemi con la macchina. Faticavo un po' nel portare in temperatura le gomme, in alcuni giri avevo delle buone sensazioni, in altri soffrivo di più".

Dopo essere precipitato a metà schieramento, Kimi è riuscito pian piano a risalire in classifica ed ha poi sfruttato al meglio l'ingresso in pista della safety car, il cui intervento si è reso necessario dopo la collisione tra i due piloti Red Bull, per agguantare i primi tre e successivamente avvantaggiarsi dell'errore in frenata di Vettel e dello scoppio della posteriore sinistra di Bottas per salire sul secondo gradino del podio.

Questi ultimi due episodi hanno aiutato notevolmente Raikkonen nel raddrizzare una giornata iniziata nel peggiore dei modi, ma secondo il finlandese il risultato odierno non è stato soltanto dettato dalla fortuna.

"Non so se si può parlare di una gara fortunata per me. Di sicuro nel finale sono stato agevolato dall'esplosione della gomma di Bottas e dalla gran lotta tra gli altri piloti. Io ho cercato di non commettere errori e di stare lontano dai problemi, ho spinto quando sentivo di poterlo fare".

Kimi, in ogni caso, ha accolto positivamente un secondo posto giunto al termine di una gara che, come al solito, si è rivelata imprevedibile.

"Di sicuro non posso festeggiare questo risultato come una vittoria, ma un secondo posto dopo una gara del genere non è affatto male".

Prossimo Articolo
Fotogallery: Hamilton riporta alla vittoria la Mercedes a Baku

Articolo precedente

Fotogallery: Hamilton riporta alla vittoria la Mercedes a Baku

Prossimo Articolo

Marko: "Quanto accaduto tra Max e Daniel è inaccettabile!"

Marko: "Quanto accaduto tra Max e Daniel è inaccettabile!"
Carica commenti