Raikkonen: "Non sono riuscito a fare l'ultimo giro. Mi costerà molto domani"

14esimo posto in griglia per Kimi Raikkonen a causa di un errore di strategia del team Ferrari nel corso delle Qualifiche del GP d'Ungheria. "Abbiamo una buona macchina, farò del mio meglio domani" ha detto il finnico.

Se Sebastian Vettel ha patito molto quanto successo nel corso delle Qualifiche del GP di Ungheria, l'umore di Kimi Raikkonen deve aver assunto tinte ancora più oscure.

Il 14esimo posto in griglia è frutto di un errore di strategia della Ferrari, che ha fatto transitare Raikkonen sotto la bandiera a scacchi per primo, permettendo agli avversari che lo seguivano - ovvero quasi tutti - di battere il tempo del finnico con la pista in netto miglioramento.

Il finnico ha infatti iniziato il suo giro d'assalto alla Q3 quando mancava 1'20" alla bandiera a scacchi: non c'era tempo per fare un ultimo giro, se non rasentando il record della pista nel giro di lancia...

"Semplicemente ho fatto questo risultato. Non sono riuscito a fare un ultimo giro e questo mi costerà domani in ottica gara. Per fortuna la vettura è andata bene sino a ora per tutto il weekend e in tutte le condizioni".

"Chiaro che dommani sarà difficile domani. L'Hungaroring non è una pista facile in cui provare a superare. etto questo cercherò certamente di fare del mio meglio", ha detto Raikkonen al termine delle Qualifiche.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP d'Ungheria
Sub-evento Sabato, qualifiche
Circuito Hungaroring
Piloti Kimi Raikkonen
Team Ferrari
Articolo di tipo Intervista