Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso

Raikkonen: "Non sono contento, basterà per la riconferma?"

condivisioni
commenti
Raikkonen: "Non sono contento, basterà per la riconferma?"
Di:
13 lug 2017, 17:45

Iceman a chi gli chiede un bilancio: "Non so nemmeno quanti punti ho in classifica, non ho guardato la classifica, ma non è l'inizio di stagione che volevo". Il finlandese è sicuro che la Ferrari sia competitiva: "Sarà divertente scendere in pista".

Kimi Raikkonen, Ferrari
Kimi Raikkonen, Ferrari, signs autographs for fans
Kimi Raikkonen, Ferrari
Kimi Raikkonen, Ferrari, Dave Greenwood, ingegnere di pista Ferrari
Kimi Raikkonen, Ferrari SF70H
Kimi Raikkonen, Ferrari
Kimi Raikkonen, Ferrari
Kimi Raikkonen, Ferrari

Lo scorso anno Kimi Raikkonen arrivò a Silverstone a pari punti con Vettel (96 lunghezze per entrambi i ferraristi) ed iniziò il weekend con la bella notizia della conferma nella Scuderia per la stagione 2017.

Dodici mesi dopo la situazione di Iceman è un po’ diversa, con un Vettel leader di campionato con 171 punti e Kimi che segue in quinta posizione a quota 83 lunghezze. Ovviamente anche il suo futuro è tutt’altro che definito, anche se (soprattutto per mancanza di candidati) la sua presenza a Maranello anche per il 2018 non è affatto una possibilità da escludere.

Raikkonen, almeno in apparenza, resta sempre lui, capace di sorprendere in ogni momento, anche quando gli si chiede se si considera ancora in corsa per il titolo...
“Non so nemmeno quanti punti ho, non ho guardato la classifica. Certamente non è stato l’inizio di stagione che volevo, ma questo è quello che è”.

Il Raikkonen in versione Monte Carlo, che ha scatenato l’entusiasmo dei ferraristi con il ritorno alla pole position, è di fatto rimasto nel Principato, anche se a volte sono state circostanze poco favorevoli a condizionare la sua performance.

Si parla di futuro ovviamente, e Kimi ha rispolverato il disco dello scorso anno, ovvero “non è a me che dovere chiedere”:
“Ovviamente vogliamo ottenere buoni risultati, voglio ottenere buoni risultati. Non sono molto contento di come è andata finora, ma devo guardare avanti, quello che è passato è passato. È abbastanza per la riconferma? Non lo so, ad un certo punto della stagione ne parleremo. La squadra conosce bene quello che voglio, ma sono loro a scegliere ciò che è meglio per il team: il mio unico obiettivo è fare bene, ed è l'unica ragione per cui sono qui".

"A volte si dà il massimo ma ci vuole anche un po’ di fortuna, o comunque non ci vogliono circostanze sfortunate. Sono sicuro che i risultati arriveranno, abbiamo la velocità ma non basta, se il resto non va come previsto. Ma per quanto riguarda il mio futuro dovete porre la domanda alla squadra, per me è una situazione che ho già vissuto nelle scorse stagioni, quindi nulla di strano”.

Raikkonen si è infine dichiarato ottimista sulle possibilità di ben figurare in questo weekend...
“Credo che questa pista possa sposarsi bene con la nostro monoposto – ha confermato Iceman – finora siamo stato competitivi su tutte i circuiti sui quali abbiamo corso. L'anno scorso per noi questo non è stato il più facile dei weekend, ma la monoposto attuale è una macchina completamente nuova. Le velocità di percorrenza di diverse curve saranno molto più elevate con questa generazione di vetture, e mi aspetto che sarà molto divertente scendere in pista".

Prossimo Articolo
Record: la Renault fa provare una F.1 moderna ad una 79enne!

Articolo precedente

Record: la Renault fa provare una F.1 moderna ad una 79enne!

Prossimo Articolo

Ferrari: solo un giro per Vettel con lo Shield sulla SF70H

Ferrari: solo un giro per Vettel con lo Shield sulla SF70H
Carica commenti