Formula 1
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
89 giorni
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
96 giorni
G
GP del Vietnam
02 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
110 giorni
G
GP della Cina
16 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
124 giorni
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
138 giorni
07 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
145 giorni
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
159 giorni
G
GP d'Azerbaijan
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
173 giorni
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
Prossimo evento tra
180 giorni
G
GP di Francia
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
194 giorni
02 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
201 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
215 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
229 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
257 giorni
03 set
-
06 set
Prossimo evento tra
264 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
Prossimo evento tra
278 giorni
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
285 giorni
G
GP del Giappone
08 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
299 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
313 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
320 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
334 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
348 giorni

Raikkonen non mente: "Non sono contento della mia qualifica"

condivisioni
commenti
Raikkonen non mente: "Non sono contento della mia qualifica"
Di:
12 mag 2018, 15:18

Il pilota finlandese inizierà il GP di Spagna dalla quarta casella dello schieramento di partenza, ma in Q3 ha commesso un errore e il suo tempo è arrivato con le gomme soft. Per questo forse avrebbe sperato di fare meglio.

Kimi Raikkonen, Ferrari SF71H
Kimi Raikkonen, Ferrari SF71H
Kimi Raikkonen, Ferrari
Kimi Raikkonen, Ferrari SF71H
Kimi Raikkonen, Ferrari SF71H

"No, non sono contento". Non aveva troppa voglia di parlare Kimi Raikkonen alla conclusione delle qualifiche del GP di Spagna, nelle quali il pilota della Ferrari ha chiuso con il quarto tempo, alle spalle del compagno di squadra Sebastian Vettel, ma staccato di oltre tre decimi dal tedesco.

Fin qui il ferrarista ha vissuto un weekend travagliato a Barcellona, perché ieri ha accusato un guasto che lo ha costretto a saltare la simulazione di gara ed alla sostituzione della power unit.

Oggi invece nel Q3 non è riuscito a sfruttare a dovere le gomme supersoft nel primo tentativo, commettendo un errore alla prima curva. Per questo nel secondo tentativo ha azzardato le gomme a mescola soft, non riuscendo però a migliorarsi tanto quando ha fatto la SF71H gemella.

Quando ai microfoni di Sky Sport F1 HD gli è stato chiesto perché ha puntato sulle gomme a banda gialla, ha detto: "E' difficile dirlo ovviamente. Abbiamo visto che il primo tentativo era andato male, anche perché io avevo commesso un errore. Sono state delle qualifiche complicate, quindi abbiamo cercato di fare qualcosa di diverso".

Ma la sostanza della sua qualifica è tutta in quelle poche parole: "No, non sono contento".

 

Prossimo Articolo
Hamilton: "Bottas è a mezzo decimo: non sono ancora al 100%"

Articolo precedente

Hamilton: "Bottas è a mezzo decimo: non sono ancora al 100%"

Prossimo Articolo

Fotogallery: le qualifiche del GP di Spagna di Formula 1

Fotogallery: le qualifiche del GP di Spagna di Formula 1
Carica commenti