Raikkonen: "Non ci aspettiamo nulla di magico dagli upgrade"

Il finlandese confida di ottenere un normale progresso dagli aggiornamenti alla power unit ed alle sospesioni posteriori, ma è anche convinto che finora la Ferrari SF16-H non abbia avuto modo di mostrare tutto il suo potenziale.

Kimi Raikkonen è stato tra i protagonisti della conferenza stampa d'apertura del GP del Canada, nella quale ha difeso l'operato della Ferrari nelle prime sei uscite stagionali. Quando gli stato fatto notare che, oltre al fatto che le Mercedes rimangono lontane, probabilmente tra Barcellona e Monaco si è concretizzato il sorpasso della Red Bull, il finlandese non è parso d'accordo con questa teoria.

"Non direi questo. Sappiamo in che situazione siamo. Abbiamo una monoposto migliore in tutte le aree rispetto all'anno scorso, anche se i risultati non lo hanno dimostrato. Non è stata una stagione facile per ora per noi come team. Sappiamo però cosa dobbiamo fare e che se continueremo a lavorare alla fine i risultati arriveranno" ha detto Kimi.

"Iceman" poi ci ha tenuto a sottolineare che secondo lui per ora la SF16-H non ha avuto ancora modo di mostrare tutto il suo reale potenziale: "I risultati non riflettono il nostro valore, però il pacchetto sta migliorando: conosciamo i nostri punti deboli e quindi sappiamo dove dobbiamo migliorare. Ovviamente però si spera sempre a risultati migliori come a vincere o a mettere entrambe le vetture sul podio".

A Montreal la Ferrari introdurrà un pacchetto evolutivo importante, soprattutto a livello di power unit, ma sono state riviste anche le sospensioni posteriori. Tuttavia, l'ex campione del mondo non si aspetta magie da questi upgrade, ma solo una normale progressione.

"Chiaramente questo è un passo avanti, anche se di quanto lo scopriremo solo con il tempo. Abbiamo delle nuove parti sulla vettura e non le introdurremmo se non pensassimo che ci porteranno dei miglioramenti, anche se è difficile sapere cosa aspettarsi. Non ci sarà nessun miracolo, ma la direzione è quella giusta. Era un po' che aspettavamo questo aggioramento al motore ed altre nuove parti. Non ci aspettiamo nulla di magico da esse, ma solo un progresso normale" ha spiegato Raikkonen.

Infine, quando gli è stato chiesto se ha aggiornamenti riguardo al suo futuro, quindi se rimarrà in Ferrari o meno, ha concluso: "Io non so nulla, mentre voi sembrate sempre molto informati. E' una decisione che non spetta a me, ma ho sempre detto che sono felice alla Ferrari e che spero di poter rimanere qui in modo da poter aiutare la squadra a raggiungere i suoi obiettivi".

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP del Canada
Sub-evento GIovedì
Circuito Circuit Gilles-Villeneuve
Piloti Kimi Raikkonen
Team Ferrari
Articolo di tipo Conferenza stampa