Räikkönen: "La nuova power unit dà sensazioni diverse, lavoriamo per migliorare"

condivisioni
commenti
Räikkönen:
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
24 ago 2018, 15:41

Dopo aver ottenuto il miglior tempo nella seconda sessione di prove libere in Belgio, il finlandese della Ferrari si è mostrato cauto e fiducioso per quanto riguarda il nuovo motore della SF71H, che a Spa sembra andare forte.

Kimi Raikkonen, Ferrari SF71H
Kimi Raikkonen, Ferrari SF71H
Kimi Raikkonen, Ferrari SF71H
Kimi Raikkonen, Ferrari SF71H
Kimi Raikkonen, Ferrari, al telefono
Dettaglio dell'ala anteriore della Ferrari SF71H di Kimi Raikkonen

Le Ferrari hanno dettato legge nelle Prove Libere di Spa-Francorchamps andate in scena oggi, con Sebastian Vettel e Kimi Räikkönen che hanno ottenuto i migliori tempi nelle due sessioni.

"Iceman" è stato il più rapido al pomeriggio precedendo le Mercedes di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas, mentre il suo compagno di squadra ha terminato quinto alle spalle della Red Bull di Max Verstappen.

Il finlandese, come suo solito, resta freddissimo nel commentare il primo giorno di prove che ha visto la SF71H primeggiare con la nuova power unit montata.

"Al momento è impossibile poter parlare di miglioramenti, l'ultima volta che abbiamo corso è stato in Ungheria su una pista totalmente diversa da questa - esordisce Räikkönen, che si mostra fiducioso per il prosieguo del fine settimana - Da quello che posso dire al termine di questi primi giri è che le sensazioni sono diverse e dovrebbero esserci progressi, come naturale che sia quando si montano cose nuove sulla macchina. Vedremo come andrà, è solo venerdì ed è presto per parlare di tutto, anche se comunque le cose oggi sono andate bene".

Sulle Ardenne un fattore importante e da tenere assolutamente d'occhio è il meteo, con possibili scrosci d'acqua a rimescolare le carte sulla pista definita l'Università della Formula 1.

"Il meteo qui cambia molto rapidamente, oggi ci aspettavamo la pioggia, ma non è arrivata. Certo, se guardi il cielo ora potrebbe piovere in qualsiasi momento, per cui teniamo gli occhi aperti per tutto il weekend".

Kimi è stato l'ultimo ferrarista a vincere un Mondiale (2007) e anche a Spa-Francorchamps (2009), per altro al volante di una F60 che era tutt'altro che competitiva; grazie anche ai tre successi ottenuti in precedenza qui (2004-2005-2007) si è guadagnato il soprannome di King Of Spa, dunque chissà che domenica non arrivi un'altra gioia per lui...

"Sicuramente quando ho vinto qui per l'ultima volta non disponevo del mezzo migliore e penso che oggi sia messo meglio - fa presente Räikkönen - Per ora dico che stiamo facendo e faremo il nostro lavoro per ottenere il massimo, vedremo se sarà sufficiente".

Prossimo articolo Formula 1
Vettel cauto sulla nuova power unit: "Siamo fiduciosi, ma ne sapremo di più dopo Monza"

Articolo precedente

Vettel cauto sulla nuova power unit: "Siamo fiduciosi, ma ne sapremo di più dopo Monza"

Prossimo Articolo

Ferrari subito in palla, per Mercedes dubbi sui consumi di gomma e benzina

Ferrari subito in palla, per Mercedes dubbi sui consumi di gomma e benzina
Carica commenti